Home

Migliaia di candidati non sono riusciti a superare la prima selezione dell’attesissimo concorso scuola. Respinti circa il 90% degli aspiranti professori.

Concorso Scuola: boom di respinti

Sono in corso in queste settimane le prove del concorso ordinario per le scuole medie e superiori: 26.661 posti per 430.583 candidati. Si accendono già le polemiche tra i candidati per l’altissima percentuale di bocciati nelle prime rilevazioni: nove candidati su dieci non ce la fanno. “Selezionati come se fossimo in quiz tv”.

Le reazioni dei candidati

Domande sulla disciplina, ma una parte anche di logica, conoscenza dell’inglese e nuove tecnologie. Per tutti si tratta di domande “trabocchetto”, “ingannevoli”. Per molti, i quesiti posti erano persino errati. “C’era un testo scritto da Eugenio Montale; la domanda chiedeva a quale opera appartenesse. La risposta esatta era il discorso per il Nobel che tuttavia non è un’opera”. Oppure ancora: “Com’è possibile conoscere e riconoscere le parole del discorso pronunciato durante la premiazione al Nobel? Non solo è una domanda inutile che non c’entra nulla con l’insegnamento alle medie ma è completamente assurdo che venga fatta. Il test era quasi tutto così”. C’è chi ammette di aver tentato la sorte, chi è passato e riconosce: “Ho avuto fortuna”.


Leggi anche: Concorsi Ministero Interno per nuove 1360 assunzioni a tempo indeterminato: TUTTE LE INFO


“Sbagliato il metodo di giudizio”

A detta dei candidati, la lista dei quesiti improponibili non ha fine. “La selezione dei docenti coi test a crocetta privilegia una visione di scuola che non ci piace”, commenta Carlo Di Michele, presidente di Diesse. “Ormai la logica è quella di sfoltire e passa il messaggio che gli insegnanti non hanno cultura quando in realtà è sbagliato come li giudichi: una buona fetta è laureata e sa fare il proprio lavoro” contesta Beppe Bagni presidente del Cidi. In molti casi nemmeno si coprono i posti banditi. Il ministro Bianchi annuncia una riforma nel prossimo mese di giugno.

Nuovo Concorso Polizia di Stato pubblico per l’assunzione di 1.000 allievi vice ispettori: IL BANDO

Concorsi INPS, in arrivo 3.900 assunzioni: info e bandi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata