Nelle ultime 24 ore, in Sicilia, si contano novanta nuovi contagi di Covid19. Attualmente ci sono 1.988 positivi di cui 171 ricoverati in ospedale, 16 in terapia intensiva e 155 in regime di ricovero ordinario, 1.817 in isolamento domiciliare, per un totale di 5.473 casi dall’inizio dell‘epidemia.


Arriva il Bonus Matrimonio. Contributi per 3,5 milioni. Fino a 3Mila euro per le Coppie


Purtroppo si contano 3 nuove vittime. Mentre sono 18 i pazienti guariti. I decessi si sono verificati uno a Palermo, uno a Catania e uno in provincia di Siracusa. I dati sanitari parlano di vittime tutte con altre patologie.

I tamponi eseguiti sono 5809 che portano il totale a oltre 412972. salgono a 295 i morti accertati per Covid19 nell’isola dall’inizio dell’epidemia.

Sul fronte della distribuzione territoriale Catania torna a superare Palermo con 35 nuovi positivi, Palermo però segue a ruota con 33. 7 i positivi nell’Ennese, 5 nell’Agrigentino, 4 a Trapani e 4 a Messina e uno ciascuno nelle province di Ragusa e Caltanissetta

La situazione del contagio è in evidente crescita e continuerà ad esserlo per ammissione degli stessi esperti e degli amministratori. Fra ieri ed oggi sono tornati ad aprire i reparti Covid di alcuni ospedali. In particolare il reparto di rianimazione di Caltanissetta e quello di ricovero non intensivo dell’ospedale Civico di Palermo.

Nelle ultime 24 ore c’è stato anche un picco di ricoveri proprio all’ospedale civico e all’ospedale Cervello di Palermo: 13 i nuovi ingressi in ospedale. “Una situazione alla quale dobbiamo abituarci” ci dicono dalla Regione siciliana ribadendo che la situazione è sanitariamente sotto controllo.

A preoccupare è la scuola ripartita solo in piccola parte e già al centro di numerosi casi. Una maestra della scuola dell’infanzia ‘Primavere’ di Erice Casa Santa, nel Trapanese, è risultata positiva al coronavirus dopo aver effettuato un tampone. La scuola ha chiuso e i bambini che la frequentano sono stati posti in quarantena in attesa di effettuare i test. Non si tratta, purtroppo, del primo caso di contagio nel mondo della scuola.

Ieri sono stati chiusi due asili a Palermo. Il primo, il nido Allodola a Falsomiele, dove un genitore ha comunicato di avere avuto contatti con persone risultate positive.
L’altro, è il nido Filastrocca nella zona Uditore. In questo caso un dipendente comunale è risultato positivo.

In entrambi i casi sono state avviate le procedure di sanificazione e sono state chiuse le strutture, in attesa che l’Asp dia l’autorizzazione alla riapertura.

Leggi anche:

Università, Manfredi: “Obbligo mascherine per gli studenti e lezioni in Ateneo”

Su Alitalia i voli COVID FREE

FONDI COVID. Aiuti alle imprese per 278 milioni. La Regione vara il Piano

Nuovo Maxi Concorso per 1000 Operatori Giudiziari in tutto il Territorio Nazionale. Ecco il Bando e come candidarsi

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata