Home

L’indice Rt nazionale di contagio del Covid in Italia scende ancora e raggiunge quota 0,81 rispetto allo 0,85 della scorsa settimana. È quanto emerge, secondo quanto si apprende, dall’ultimo monitoraggio settimanale del Ministero della Salute-Iss sull’andamento dell’epidemia per il periodo 12-18 aprile.

L’Italia procede quindi a passo spedito verso il giallo. Alcune regioni presentano dati in netto miglioramento, come Lazio e Liguria. Ma il giallo sembra comunque garantito anche per Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Umbria e Veneto – oltre alle province di Trento e Bolzano. Si tratta di territori che possono vantare un valore inferiore sotto l’1 e un rischio basso o moderato, compatibile con uno ‘scenario 1’.


Leggi anche: Bollettino Covid, in Sicilia più positivi ma aumentano i tamponi: i dati


Niente da fare per Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Toscana, che dovrebbero restare in arancione, avendo un Rt vicino a 1 e un’incidenza sopra 200. Puglia, Sardegna e Valle d’Aosta, invece, dovrebbero restare rosse.

Leggi anche:

zone rosse

Ultim’ora, Palermo resta zona rossa: la Provincia “si salva” – L’ORDINANZA

Covid, decreto Draghi: le faq del governo su spostamenti tra regioni, pass verde e coprifuoco

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata