Home

I Comuni di Partinico e di Borgetto hanno chiesto al presidente della Regione Nello Musumeci l’istituzione della zona rossa per almeno 15 giorni.

La richiesta è stata avanzata dalla struttura commissariale che regge l’amministrazione a Partinico e il sindaco di Borgetto Luigi Garofalo.

“Abbiamo avuto un aumento esponenziale dei casi dice il sindaco Garofalo che è anche medico – Sono 200 i positivi a Partinico e 40 a Borgetto. Sono dati di due giorni fa.

Leggi anche: Bollettino Covid, in Sicilia contagi alle stelle e numeri da zona rossa

La richiesta di istituire una sola zona rossa che comprenda i due comuni ha anche l’avallo dell’ufficio territoriale dell’Asp che sta eseguendo i tamponi sulla popolazione.

I casi sono aumentati, secondo le voci che circolano nei paesi per alcuni comportamenti censurabili da parte dei cittadini. Si parla di feste e incontri o scampagnate”. Adesso sarà la Regione che nelle prossime ore potrebbe emenare il provvedimento. 

Nella giornata di ieri (30 marzo) erano state decretate due nuove “zone rosse” nell’Isola: si tratta di Ventimiglia di Sicilia, in provincia di Palermo, e PortoEmpedocle, nell’Agrigentino. 

A prevederlo era sta un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, su richiesta dei sindaci e sulla scorta delle relazioni delle Asp, a seguito dell’aumento di casi positivi al Covid.


Leggi anche:

Neonato con malattia rarissima, la scoperta in Sicilia: “Esistono solo 5 mila casi al mondo”

neonato

Nuova consultazione Ema su AstraZeneca: nessun nesso provato tra vaccino e trombosi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata