Home

Un siluro inesploso lanciato da un sottomarino della Marina Militare è stato ritrovato sulla spiaggia di Rodia, a Messina (Sicilia), nella zona Passalacqua. L’allarme – riporta il Giornale di Sicilia – è stato lanciato da alcuni passanti che hanno avvistato il piccolo siluro sulla sabbia, a pochi metri dal mare.

Secondo quanto appreso, si tratta di un razzo anti sonar inesploso e non quindi di un arma perduta da una nave nella prima o seconda guerra mondiale. L’intera area è stata chiusa dai vigili urbani intervenuti sul posto insieme agli artificieri dell’Esercito.

Nei giorni scorsi, al largo delle coste ragusane, era stata diramata una allerta da parte della capitaneria di porto proprio per il passaggio di un sommergibile in zona. Un annuncio che aveva destato non poca preoccupazione nella gente del luogo.

Leggi anche:

“Non togliamo il diritto allo studio”: Università italiane pronte ad accogliere studenti ucraini

Il miracolo della vita sotto i bombardamenti: nella stazione di Kiev nasce Mia – FOTO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata