Home

Durante la prima serata del 31 marzo, come già preannunciato, nella puntata di Chi l’ha visto? è stato affrontato il caso di Denise Pipitone. Proprio grazie ad una segnalazione di un’infermiera russa, che lavora in Italia, è arrivata la storia di Olesya Rostova.

La giovane ragazza, che forse ha 21 anni, ha raccontato alla tv di stato russa la sua storia: i campi rom, l’elemosina, l’orfanotrofio in Russia e infine la ricerca disperata della madre. In queste ore sono passate tantissime immagini che mettono a confronto Olesya Rostova e Denise Pipitone, le due saranno la stessa persona?

A favore della tesi ci sarebbero alcuni passaggi cronologici. Entrambe sono state strappate dalle famiglie all’età di circa 4 anni. In alcune foto della ragazza da adulta c’è un’evidente somiglianza con la mamma di Denise Pipitone. Mentre nelle foto delle due da piccole, Olesya e Denise, non si trovano grandi somiglianze.


Leggi anche

Denise Pipitone è viva? Ritrovata in Russia una giovane che potrebbe essere lei – VIDEO


A confermarlo sarà solamente il dna. Non possiamo basarci su dati soggettivi. Anche se la somiglianza è notevole”. Queste parole sono del legale di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, durante il programma in onda su Rai3, guidato da Federica Sciarelli.

La madre di Denise Pipitone dichiara attraverso un messaggio vocale: “Vogliamo rimanere con i piedi ben piantati a terra, cautamente speranzosi ma senza illuderci piu’ di tanto anche perche’ le segnalazioni passate ci hanno mostrato che l’illusione non porta a nulla. In questi casi ovviamente l’unica cosa da fare e’ chiedere che venga fatto il Dna ed e’ quello che noi chiederemo, l’unica soluzione per fugare ogni dubbio“.

“Mi preme dire – ha aggiunto – che vogliamo ringraziare veramente quanti in questo momento ci sono vicini e solidali. Questo ci fa capire quanta gente e quante persone amano Denise e che non l’hanno dimenticata. Questo ci riempie il cuore”.

Durante la trasmissione sono stati sottolineati alcuni dettagli. Il primo fra tutti che Piera Maggio non è in Russia. E nemmeno il suo legale, ad ufficializzarlo la trasmissione Chi l’ha visto?. Al momento il programma russo che ha raccontato la storia della giovane, che potrebbe essere Denise Pipitone, è in giro con lei per verificare le centinaia di segnalazioni arrivate in redazione. Già Oleysia Rostova ha fornito il suo dna, appena arriverà in Italia sarà immediatamente confrontato con quello di Piera Maggio. Sulla questione c’è massima cautela da parte di tutti: Federica Sciarelli, Piera Maggio e il suo legale Giacomo Frazzitta. A breve si avrà una risposta certa in merito.


Palermo

Palermo, fortissima esplosione allo Sperone: il VIDEO è da brividi


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata