Home

La borsa di studio Talenti per l’e-Learning, promossa dal portale AteneiOnline.it, premia gli studenti meritevoli che dimostrino il proprio interesse accademico per e-Learning e Didattica a Distanza.

In un periodo in cui uno studente su due non esclude di iscriversi ad un ateneo online, un’universitario su quattro si dichiara insoddisfatto di come il proprio ateneo “tradizionale” stia gestendo la didattica a distanza. Ed è proprio in questo contesto che va ad inserirsi la borsa di studio Talenti per l’e-Learning.

Lo scopo dell’iniziativa

AteneiOnline.it, il portale di riferimento per il settore dell’Università Telematica e della Formazione Universitaria a Distanza, decide di lanciare l’iniziativa con l’obiettivo di stimolare e premiare l’interesse degli studenti verso tecnologie e metodologie che possano contribuire ad evolvere il settore dell’educazione nell’era post-Covid.


Leggi anche: Boom di universitari che vogliono la Dad, la ministra Messa: “Mi preoccupa”


“Risorsa di indubbio valore”

In ambito didattico gli studenti riescono spesso a fornire soluzioni e punti di vista alternativi e innovativi, frutto della loro esperienza quotidiana. Questo li rende una risorsa di indubbio valore per la trasformazione digitale del settore dell’istruzione, una trasformazione a lungo attesa e mai come oggi fondamentale.” Così Matteo Monari, fondatore di AteneiOnline, ha commentato il lancio dell’iniziativa.

Borsa di studio Didattica a Distanza: regolamento

La borsa di studio, del valore di 2.000€, è indirizzata a tutti gli studenti e studentesse regolarmente iscritti a un ateneo universitario che possano dimostrare il proprio interesse per il mondo dell’e-Learning e della Didattica a Distanza, indipendentemente che la facoltà di appartenenza sia di tipo tecnico-scientifico, giuridico, economico o umanistico. Ci si potrà candidare entro il 31/07/2021 inviando una lettera di presentazione redatta a proprio favore da un docente, accompagnata da un breve elaborato motivazionale. Per tutte le informazioni, basta consultare QUI il regolamento integrale.

Università e DAD, la replica di UNIDAD: “didattica a distanza vuol dire inclusione”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata