Home

È il giorno di Italia-Inghilterra, è il giorno della finale di Wembley. Le due nazionali si contenderanno un titolo che manca da tanto, troppo tempo. Una sfida epica quella tra due nazionali che si sono affrontate in sfide ufficiali ben 27 volte nella storia.

I precedenti però sorridono all’Italia grazie alle 11 sue vittorie contro le otto dell’Inghilterra. Sono stati otto i pareggi. L’Italia non ha vinto nemmeno una volta nei primi otto incontri e l’Inghilterra ha vinto una sola volta negli ultimi sette precedenti. L’Inghilterra è uscita sconfitta dagli Europei nelle ultime due gare contro l’Italia: nella fase a gironi degli Europei 1980 per 1-0 e nei quarti di finale di Euro 2012 ai rigori con un cucchiaio dagli 11 metri di Andrea Pirlo.

L’Italia non ha mai perso contro l’Inghilterra in una fase finale tra Mondiali ed Europei. Tra questi risultati in favore degli Azzurri spiccano la vittoria nella finale del terzo posto della Coppa del Mondo FIFA del 1990 e quella nella fase a gironi degli Europei 2014 con goal degli azzurri di Marchisio e Balotelli. A Wembley l’Italia contro l’Inghilterra ha giocato sei partite uscendo sconfitta in una sola occasione: 2-0 il 16-11-1977, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali del ’78. Negli altri cinque incontri gli azzurri hanno portato a casa due pareggi e due vittorie. L’1-0 con gol di Capello su travolgente azione di Chinaglia in amichevole nel 1973 e l’1-0 con gol di Zola nel 1997 in una gara valida per le qualificazioni ai Mondiali del ’98.


Leggi anche: Calcio, prima dei rigori il destino era affidato ad una monetina: aneddoti curiosi


L’ultima vittoria dell’Italia contro l’Inghilterra risale all’esordio della formazione azzurra nei mondiali del 2014, che vide l’affermazione dell’Italia di Prandelli per 2-1, mentre l’ultima vittoria inglese contro gli azzurri risale al 15 agosto 2012, quando a Berna l’undici di Roy Hodgson vinse in amichevole per 2-1.

Dove vedere la finale Italia-Inghilterra

La finale sarà trasmessa alle 21 in diretta e in chiaro su Rai 1. La telecronaca, dopo la positività di Alberto Rimedio, è stata affidata a Stefano Bizzotto e Katia Serra. La Rai consentirà anche la diretta streming accedendo a RaiPlay.

Gli abbonati a Sky Sport, invece, potranno seguire la partita su Sky Sport Uno (numero 201 del satellite), Sky Sport Football (203) e Sky Sport (251). Gli abbonati Sky avranno la possibilità di seguire la gara di Wembley su dispositivi come pc, notebook, tablet e Smartphone, attraverso l’applicazione Con l’applicazione Sky Go sarà possibile seguire la partita in diretta streaming o su NOW TV.

I maxi schermi nelle piazze

Le rigide misure anti-assembramento pensate per scongiurare bombe epidemiologiche non consentiranno l’installazione dei consueti maxi schermi nelle piazze. Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha dichiarato: “È necessario che l’Italia riparta, riparta davvero, ma questo dipende anche dai nostri comportamenti soggettivi”. Bisogna “seguire le regole della mascherina e dei distanziamenti perché siamo quasi fuori da questa crisi difficile ma ancora non ne siamo usciti completamente”.

A Palermo, come anticipato dal sindaco Orlando, sono vietate le proiezioni all’aperto e i maxischermi. Lo stesso dicasi a Venezia, Padova, Trieste, Cagliari e Sassari e in diversi comuni del Barese. Ad aver preso questa decisione, all’ultimo minuto, sono anche altri territori (Chieti, Giulianova, Giovinazzo).

Leggi anche:

Argentina

La maledizione del Maracanà, l’Argentina batte il Brasile 1-0 e vince la Coppa America

variante delta

Allarme variante Delta a Palermo, 10 ragazzi positivi sul volo di rientro da Valencia

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata