Home

Doveva stare in quarantena perchè positiva al Covid-19, ma non ha resistito ed è andata in giro per i locali della Vucciria di Palermo. Così una donna di 47 anni è stata denunciata ieri sera dai carabinieri. I militari della compagnia di piazza Marina l’hanno fermata per un controllo in piazza Caracciolo.

Proprio lì è emerso che la donna aveva violato l’obbligo dell’isolamento. La palermitana positiva con il suo gesto ha generato preoccupazione all’interno della comunità cittadina, dato che la Vucciria, soprattutto d’estate, è uno dei luoghi maggiormente frequentati dai palermitani.


Leggi anche: Verona come Cefalù, sesso in pubblico davanti ai turisti – IL VIDEO HOT


È positiva al Covid ma vìola la quarantena e va a spassarsela in Vucciria

Sempre nella stessa zona, la Vucciria, i militari della Compagnia Piazza Verdi, del Nas e gli agenti della polizia municipale hanno controllato diverse attività per contrastare la “movida selvaggia” che imperversa nel Palermitano.

Complessivamente sono stati sottoposti a controllo 5 esercizi commerciali. Un 55enne, titolare di un’attività di ristorazione, ha ricevuto una denuncia in stato di libertà per aver occupato abusivamente il suolo pubblico con tavolini e sedie. “Inoltre il titolare ha compiuto – dicono i carabinieri – svariate violazioni amministrative in materia di sicurezza alimentare. Per cui le sanzioni elevate ammontano complessivamente a oltre 1.500 euro”.


Leggi anche:

Docente universitario anti green pass: “Se obbligatorio, mi dimetto e rinuncio ai soldi”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata