Home

Guinness dei primati per Giuseppe Conte. Il post di addio del Premier uscente è da record! Con 1,2 di like, circa 300mila commenti e oltre 131mila condivisioni, si aggiudica il titolo del post di un politico italiano con più interazioni in tutto il mondo (quasi 10 milioni!).

Conte, il Presidente dei record

Chiamato due volte a formare l’esecutivo nella stessa legislatura e a distanza di pochissimo tempo, il Presidente della pandemia chiamato a guidare il Paese in un periodo del tutto tristemente eccezionale, l’avv. Giuseppe Conte si conferma ancora una volta l’uomo dei record. E questa volta, il primato lo conquista direttamente sui social. D’altronde, si sa, sono proprio i social i nuovi campi di affermazione e popolarità. Secondo il Twitter Facebook’s Top 10 Link Posts in Italy, il post dell’ex Premier è stato il primo post italiano per interazioni totali sull’intera piattaforma.

Un dato davvero impressionante se pensiamo che un risultato simile era stato raggiunto da politici dall’eco mondiale di Obama!

Il testo del post da record del Presidente

Riportiamo di seguito le frasi più salienti del post del Premier uscente che ha sbancato ogni record.

«Ho lavorato nel “Palazzo”, occupando la “poltrona” più importante. Ma tra i corridoi e gli uffici di Palazzo Chigi, anche alla fine delle giornate più dure e dopo le scelte più gravose, ho sempre avvertito l’orgoglio, l’onore e la responsabilità di rappresentare l’Italia. Sono grato a Voi cittadini per il sostegno e l’affetto, che ho avvertito forti e sinceri in questi due anni e mezzo. Ma vi sono grato anche per le critiche ricevute: mi hanno aiutato a migliorare, rendendo più ponderate le mie valutazioni e più efficaci le mie azioni. (…) Da oggi non sono più Presidente del Consiglio. Torno a vestire i panni di semplice cittadino. Panni che in realtà ho cercato di non dismettere mai per non perdere il contatto con una realtà fatta di grandi e piccole sofferenze, di mille sacrifici ma anche di mille speranze che scandiscono la quotidianità di ogni cittadino. (…) La chiusura di un capitolo non ci impedisce di riempire fino in fondo le pagine della storia che vogliamo scrivere.

Con l’Italia, per l’Italia. Grazie».

Conte, “cittadino tra i cittadini”

Il discorso di commiato dell’ex Premier Conte può essere sintetizzato in un “Io sono uno come voi”. Un cittadino che si è attivamente impegnato per il bene del suo Paese. Un uomo che, come tutti, avrà anche commesso degli errori, facendosi sempre carico di questi. La carriera di Giuseppe Conte ha, infatti, certamente avuto i suoi alti e bassi. La crisi dovuta alla pandemia ci ha sconvolto inaspettatamente, esasperando il nostro sentimental nei confronti dei nostri politici, soprattutto del Presidente del Consiglio. O nero o bianco, o lo si ama o si odia. Nessuno spazio per le sfumature. E in base ai dati statistici da primato, sembrerebbe che molti ricorderanno Conte con gratitudine.

Adesso, si spera che la riconoscenza per il Premier uscente non diventi amara nostalgia guardando al neo-nato esecutivo.  Intanto Conte si gode il sui guinness dei primati e l’affetto della gente.


Leggi anche:


Conte se ne va, le sue bimbe gli dedicano “Ciao amore, ciao” di Tenco (VIDEO)


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Cristina Riggio

27 anni, laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale. Non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa e ambiziosa, cerco sempre di rinnovarmi cogliendo le occasioni che la vita mi offre

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata