Home

Che lavoro fa l’uomo più tatuato della Francia?

E’ un maestro di asilo. Ma i genitori non ci stanno e protestano. Il suo caso è stato portato alla ribalta di giornali e tv d’Oltralpe perché i membri della National Education vorrebbero impedirgli di insegnare nell’asilo dove fa il supplente per evitare le proteste dei genitori.

Lui si chiama Sylvain, ha 35 anni ed è conosciuto sul web anche come “Freaky Hoody”. E’ tatuato dalla testa ai piedi, occhi compresi, che sembrano totalmente neri; il suo aspetto è leggermente inquietante, anche se lui dice che a qualcuno sembra molto bello.

Il tatuaggio è una vera passione per il 35enne francese e fino a ora, dice, il suo aspetto non gli aveva mai creato problemi. Adesso però non può più fare l’insegnante nella sua cittadina al sud di Parigi perché secondo i genitori dei piccoli allievi, potrebbe spaventare i bambini.

Le dichiarazioni di Sylvain

 “Il mio aspetto non è un ostacolo su base quotidiana, perché penso di essere un buon insegnante “, dice ai media francesi. “Con i genitori dei bambini che ho in classe, sta andando tutto bene”, assicura Sylvain. Che, però, adesso, rischia di dover lasciare i suoi bambini.

Sylvain ha iniziato a tatuarsi all’età di 27 anni e ha speso quasi 50.000 euro durante la sua vita per coprire ogni centimetro della sua pelle di tatuaggi di ogni genere.


Leggi anche: Ragazzino suicida.“Mamma, papà vi amo ma devo seguire l’uomo col cappuccio”


Lui ritiene di saper fare il suo lavoro, al di là del suo aspetto che è una libera espressione estetica del suo modo di essere: ha lavorato nella scuola materna e elementare, all’università, persino nelle scuole che accolgono bambini con problemi di apprendimento e in Inghilterra.

Caro Sylvain, sicuramente la libera espressione estetica è un diritto fondamentale delle democrazie dei nostri paesi, ma non bisogna eccedere. Lavorare con i bambini, fare l’insegnante è un compito delicato che richiede non solo competenza e dedizione ma anche rispetto per la sensibilità delicata di chi si trova all’inizio del proprio percorso formativo.

Le foto

Man cave ⛰️?⛰️?: Christophe Archambault ?: @afpphoto??: @freakyhoody#freakyhoody #archambault #christophearchambault…

Geplaatst door FreakyHoody op Vrijdag 25 september 2020

Leggi anche:

Vanessa Incontrada. ‘Sono curvy e me ne vanto’. Dalla vergogna all’accettazione

Ragazzino suicida.“Mamma, papà vi amo ma devo seguire l’uomo col cappuccio”

Scoperta nella lotta al Covid: Ecco gli anticorpi efficaci e super potenti


Condividi

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata