Home

C’è chi parla addirittura di “piaga biblica” per descrivere l’impressionante invasione di topi che sta colpendo l’Australia in queste ore. Alcuni video girati in una fattoria nella città australiana di Gilandra danno la misura della gravità della situazione mostrando migliaia di topi che corrono da sotto i tubi, attraverso le colonne di stoccaggio e sopra i macchinari. Gli agricoltori temono che l’invasione, seguita alla raccolta del grano, potrebbe causare la distruzione del fieno.

Nel New South Wales e nel Queensland australiano la situazione si fa di ora in ora sempre più preoccupante. Milioni di roditori stanno mettendo a ferro e fuoco fattorie di campagna, case, hotel e persino ospedali, dove, secondo diversi giornali locali si sta intensificando una lotta senza confini per sigillare ermeticamente le strutture di cura.

Un ex pilota di guerra australiano, oggi agricoltore, è stato autorizzato dalle autorità locali ad usare un drone per spargere veleno nel raggio di parecchi chilometri e in poche ore, attività che altrimenti richiederebbe giornate di lavoro e soprattutto ogni sforzo verrebbe annullato dalla velocità con cui i topi si riproducono.

Steve Henry, un ricercatore del CSIRO (l’agenzia scientifica nazionale australiana) ha detto a The Guardian che l’infestazione è probabilmente il risultato di un raccolto di grano insolitamente ricco, che ha attirato più topi affamati nelle fattorie della zona all’inizio della stagione rispetto al solito.

Leggi anche:

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata