Home

Dopo la Pasqua anche la Pasquetta, un tempo giornata classica delle gite fuori porta, è in rosso e blindata in tutta Italia. Il Viminale ha fatto sapere che, nella giornata di domenica, sono stati effettuati 111.202 controlli, con 2.643 sanzioni comminate e 12 denunce.

Sono stati 14.797 gli esercizi commerciali controllati con 88 titolari sanzionati e 34 chiusure. Inoltre il ministro della Salute Roberto Speranza, ha prorogato fino alla fine del mese le limitazioni disposte dall’ordinanza 30 marzo per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Stati e territori Ue. Misure che contengono l’obbligo di una quarantena al rientro, anche con tamponi negativi, per cinque giorni.

Anche oggi, giorno di Pasquetta, l’Italia rimane in zona rossa. Ma quali sono gli spostamenti consentiti in Sicilia? È consentito andare a trovare amici o parenti?

Fino al 30 aprile 2021, in zona rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti:

  1. per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma);
  2. il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, compreso il rientro nelle “seconde case” ubicate dentro e fuori regione (si veda la FAQ specifica).
    Gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute sono invece vietati fino al 2 aprile e dal 6 al 30 aprile 2021.

    Nella giornata di Pasquetta sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro.


    Leggi anche

Bollettino Covid, continua il calo dei positivi in Italia: tutti i dati sui contagi in Sicilia

Covid, Palermo rischia zona rossa: dati in salita e di nuovo ambulanze in coda davanti ad ospedali

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata