Home

Andiamo alla scoperta della classifica stilata annualmente dal mensile Gentleman. Viene fatta comparando i punteggi assegnati alle etichette dalle edizioni 2021 di sei fra le più autorevoli guide enologiche d’Italia: BibendaGuida Essenziale ai Vini d’ItaliaVini d’Italia del Gambero RossoVitae dell’Associazione Italiana Sommelier, I Vini di Veronelli e l’Annuario dei migliori vini italiani. Realizzando così uno screening del lavoro dei degustatori italiani del settore vino. Quest’anno la Toscana condivide il podio con l’Umbria, ma è sempre la regione più presente nell’intera lista.

Le posizioni della Sicilia in classifica Gentleman

La sicilia è presente con 3 vini, nella mèrima metà della classifica, ma lontana dalle prime dieci. L anostra regione si è aggiudicata le seguenti posizioni:

  • il 32esimo posto con il Nero d’Avola Saio ’18 del Feudo Maccari
  • il 35esimo posto con il Rosso Mille e una Notte 2016 Donnafugata
  • il 38esimo posto con il Nero d’Avola Vrucara 2016 Feudo Montoni

I primi posti della classifica Gentleman

Al vertice della classifica ci sono un vino toscano e un’etichetta umbra. Rispettivamente Bolgheri Sassicaia 2017 Tenuta San Guido Torgiano Rosso Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2016 Lungarotti. Il primo è uno dei più celebri vini italiani nel mondo. Proviene da un vigneto di 75 ettari particolarmente vocato. Al palato mostra un corpo sostenuto e una buona componente acida. E dona note di frutta secca, con un finale profondo, persistente. IL costo: 280 euro.

Il secondo primo posto va a Torgiano Rosso Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2016, Lungarotti. Questo vino umbro è al vertice della classifica insieme al toscano Bolgheri Sassicaia 2017 . Si tratta di un vino elegante e di solida struttura, dal colore rubino e un profumo complesso che ricorda la marasca e la mora, con delicati richiami alla violetta. Possiede note mentolate e un finale speziato. Viene realizzato con uve Sangiovese dal vigneto Monticchio, allevate a doppio cordone speronato e vendemmiate in ottobre. Molto più contenuto il costo di una bottiglia che si attesta sui 29 euro.

La Toscana regina dei vini italiani

La Toscana la fa da padrona in tutta la classifica! E si conferma la grande protagonista di questa classifica di 100 vini stilata da Gentlman con ben 31 etichette, rispetto alle 12 di Piemonte e Veneto. Un risultato che non cambia anche incrociando i rating delle guide italiane e con il voto dei critici stranieri.

Se volete spulciare tutti e 100 i vini più blasonati d’italia li trovate qui.



Dove mangiare i migliori cannoli a Palermo, la nostra classifica


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata