Home

Rendere umani coloro che per anni ci hanno accompagnato nei libri di scuola. E’ questa l’idea geniale di un artista americano che, grazie al supporto dell’intelligenza artificiale, dà vita ai ritratti famosi dell’arte. Si chiama Nathan Shipley e lui stesso si definisce un creativo tecnologico, perchè dà sfogo a tutto il suo estro utilizzando appunto la tecnologia. I suoi lavori risultano all’occhio dell’osservatore davvero eccezionali.

Dipinti celebri, come quello della Gioconda o il ritratto più intimo di Frida Kahlo, la celebre e amata artista messicana, trovano con lui un modo nuovo e realistico di esprimersi. Sembra che usi foto reali, ma in realtà sono ricostruzioni al computer.

In questo modo si unisce la forza dell’arte con il potere tecnologico.

Le opere d’arte e della storia nella realtà

Frida khalo

Lei è Frida Khalo, simbolo di donna libera ed indipendente. Ha una storia, fatta di aborti, situazioni sentimentali instabili e arte, tanta arte. La vita di Frida non è stata per nulla una passeggiata. Di lei però è più mitizzato il suo volto: magnetico, particolare, unico. Ecco la sua versione reale.

William Shakespeare

Uno dei più grandi scrittore del mondo. E’ il padre del tormentato Romeo e Giulietta, ma non solo. In versione reale sembra quasi che stia per attraversare Oxford Street, nel centro di Londra, con mascherina in mano, un po’ come noi. L’orecchino è il punto forte. Tra l’altro recentemente un suo omonimo si è vaccinato per primo in Inghilterra.

Bloody Mary

A lei le hanno anche dedicato un cocktail con il pomodoro (c’è chi lo adora e chi lo detesta). Maria la Sanguinaria di certo non era una che le mandava a dire. Anche in versione real sembra abbastanza irascibile. L’importante, nel caso non siete cattolici, e non dirle niente, sennò potrebbe finire male.

La Monnalisa

Il suo volto fa discutere da secoli critici d’arte ma anche chi di arte ne capisce poco. Il ritratto è piccolo, ma a Louvre vanno (attualmente andavano) tutti addosso a lei con lo smarthphone e il bastone per i selfie. Chiunque se lo sarà chiesto almeno una volta: “Ma a cosa stava pensando esattamente nel ritratto?”.

L’arte di Nathan Shiplay

L’autore di queste crezioni e opere, Nathan Shipley, nel suo curriculum ha lavori in 3D per Disney, regista di molteplici cortometraggi e film. E’ una persona creativa e grazie a questo potere è riuscito a far vivere le opere d’arte o coloro che hanno fatto la storia, nel bene o nel male.


Università: “Legalizzare la cannabis prima che sia troppo tardi”. Lo studio

Le “Vie dei Tesori” torna on air: due influencer raccontano Palermo


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata