Home

Università di Palermo – Dopo le problematiche sulla prenotazione agli appelli di esame per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia e la replica dell’Università di Palermo scoppia la polemica degli studenti di Medicina in seguito alla mail dei Prof. sulle modalità di esame del corso di Anatomia II definite troppo facili da alcuni studenti.

Infatti, è di poche ore fa un post sulla pagina Spotted Scuola di Medicina Unipa che riportiamo integralmente:

Oggi ai colleghi che devono sostenere ANATOMIA II è arrivata un’email che cito testualmente: “Lo studente dovrà scegliere un argomento trattato a lezione che dovrà essere in grado di esporre in massimo 10 minuti, senza interruzione da parte del docente. Il docente si riserva comunque di cambiare l’argomento allo studente qualora lo stesso non fosse incluso nel novero dei temi trattati a lezione o qualora la scelta degli argomenti da parte degli studenti fosse ridondante. Se, al termine di questi argomenti, il docente riterrà avere sufficienti elementi di giudizio da un punto di vista quantitativo e qualitativo tanto da poterlo valutare attribuendogli un voto, non saranno fatte altre domande.”
Può capitare che un esame sia più facile di un altro, un professore più tranquillo rispetto all’altro, ma fino a questo punto NO.
1- Non è rispettoso nei confronti di chi si rompe il c**o
2- Dovremmo essere tutti sullo stesso piano, essere tutti VALUTATI allo stesso modo, non devono esistere queste disparità
3- l’aspetto più importante è che questo tipo di valutazione porta i colleghi a fare metà programma.
È AL LIMITE DEL RIDICOLO.
Sembriamo a scienze delle merendine, con tutto il rispetto. FERMATE TUTTO QUESTO!

Al post in questione (che potete trovare QUI) non si sono fatti attendere numerosi commenti da parte degli studenti e anche dei Prof. che vi riportiamo qui di seguito

Da molti studenti arrivano i complimenti per i prof. di Anatomia II

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.