Home

Il serale condotto da Barbara D’Urso dovrebbe concludersi alla fine di marzo.

La D’Urso chiude battenti, ma gli ascolti non c’entrano

Live non è la d’Urso però non chiude per un calo di ascolti. Come era stato affermato dalle prime indiscrezioni. Il programma infatti, dati alla mano, è stato sempre molto performante.

Dunque, chi sostiene che la chiusura sia dovuta agli ascolti non scrive la verità, visto che non c’entrano nulla con la decisioneLa media di Live è stata ben oltre la linea del 10% di share tracciata dalla produzione. Una media che oscilla tra il 12 e il 14% e che ha dato filo da torcere ai concorrenti della domenica sera, Fazio e Giletti, ma anche ai posticipi della Serie A, e alle fiction di Rai1. Durante la settimana Canale 5 supera il 12-13% solo con Maria De Filippi, il Gf Vip e la partita di Champions.

Chiusura di Live per Austerity?

Il programma, secondo varie fonti pare chiuda per lasciare spazio a “Scherzi a parte“, nella logica di una scelta aziendale di risparmio economico. Infatti, il programma storico di scherzi di Canale 5 costerebbe molto meno rispetto al Live.  

Adesso la d’Urso nel 2022 potrebbe tornare al timone del Grande Fratello (versione Nip). Ma anche queste al momento sono indiscrezioni.

L’ultima puntata di Barbara

L’ultima puntata di questa edizione dovrebbe andare in onda alla fine di marzo. Con tre mesi di anticipo rispetto alla programmazione originaria.

Secondo altre voci, la Barbara nazionale dovrebbe tornare con il suo Live a settembre. ma questo è tutto da verificare.

Per la D’Urso comunque chiudere la prima serata non significa andare in vacanza, perché Pomeriggio 5 e Domenica Live proseguono nella programmazione.  

La Sicilia (quella vera) ringrazia

Di certo i detrattori di Carmelita non saranno dispiaciuti della notizia. Molte era state le polemiche contro di lei nelle ultime settimane, soprattutto per il suo modo di presentare la Sicilia, mettendo in risalto i personaggi più coloriti e paradossali. Per quanto aveva provocato l’indignazioni di molti siciliani, più o meno noti, come lo chef Natale Giunta.

Certo, abbiamo capito che è solo un arrivederci, e ce comunque dovremo continuare a sorbirci le sue storie di domenica pomeriggio. Ma comunque è un segnale.

Anche se alla fine, cambiando l’ordine degli addendi la Barbarella non cambia. Quindi, che sia di sera o di pomeriggio, al Live o al GF, continueremo a ritrovarci la sua faccia fissa in tv, e i suoi ospiti, più o meno discutibili.

Cosa che, probabilmente, molti noi eviterebbero volentieri….col cuore!


“Cara Mediaset, noi siciliani non siamo quello che tu mostri”, la lettera di una studentessa siciliana


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata