Home

Diego Armando Maradona, leggenda indiscussa del calcio, è morto ieri mercoledì 25 novembre all’età di 60 anni. Considerato uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, se non il migliore in assoluto, è stato anche allenatore e dirigente sportivo. Soprannominato “El Pibe de Oro” (Il ragazzo d’oro), il suo nome ha attraversato diverse generazioni e da ieri tutti lo piangono con omaggi da ogni parte del mondo. I risultati dell’autopsia hanno rivelato che il campione è morto a causa di un’insufficienza cardiaca. Lo scorso 4 novembre aveva anche subito una delicata operazione al cervello per la rimozione di un ematoma. Per omaggiarlo, noi di Skuola.net abbiamo deciso di riproporvi i suoi 10 gol più belli.

Diego Armando Maradona: i 10 gol più belli

Riconosciuto come il calciatore del secolo, Diego Armando Maradona ha dato prova del suo grandioso talento calcistico durante tutta la sua carriera professionale. I tifosi lo ricordano per la partecipazione ai quattro Mondiali con la nazionale argentina, per il gol del secolo durante i quarti di finale contro l’Inghilterra, per il Pallone d’oro alla carriera nel 1995 e per la sua perseveranza come allenatore e dirigente sportivo. Consapevoli che l’accostamento del nome di Maradona e del sostantivo “classifica” costituiscano un ossimoro di fronte ad una stella polare del calcio, anche noi di Skuola.net abbiamo voluto omaggiare il campione proponendo i suoi 10 gol più belli e indimenticabili. Vediamoli insieme. 

Argentinos-Boca Juniors, 9 novembre 1980

Il portiere Hugo Gatti, prima della competizione con la squadra di Maradona, definì il campione come “parecchio gordo per farmi paura”. In poche parole, disse ai giornalisti che non aveva paura di lui. Diego, però, gli fece 4 gol e la sua squadra vinse la partita. 

Barcellona-Real Madrid, 26 marzo 1983

Gol con la maglia del Barcellona contro il Real Madrid nello stadio Bernabeu. La partita si concluse 2-1. 

Napoli-Pescara, 2 settembre 1984

Gol in rovesciata da terra di Maradona durante Pescara-Napoli in occasione della Coppa Italia 1984-85 giocata davanti a 25.000 spettatori. 

Napoli-Verona, 20 ottobre 1985

Durante la partita del 20 ottobre 1985 il Napoli sta battendo il Verona 2-0 quando Maradona, ricevuto un lancio dalle retrovie, trasforma una palla innocua in una magia da ricordare. 

Napoli-Juventus, 3 novembre 1985

Negli anni ottanta tutti credevano che fosse impossibile battere la Juventus. Maradona ci riuscì. 

Inter-Napoli, 10 novembre 1985

Gol di Maradona durante Inter-Napoli che si concluderà con il risultato di 1-1. 

Italia-Argentina, 5 giugno 1986

Il gol di Maradona contro l’Italia con il racconto di Victor Hugo Morales. Un gol indimenticabile e non banale, tipico del campione. 

Argentina-Inghilterra, 22 giugno 1986

Secondo gol di Diego Armando Maradona nei quarti di finale della Coppa del Mondo 1986 tra l’Argentina e l’Inghilterra del 22 giugno 1986 allo Stadio Azteca di Città del Messico

Argentina-Belgio, 25 giugno 1986

Secondo gol di Diego Armando Maradona nella competizione Argentina-Belgio durante il Campionato mondiale di calcio 1986. Il torneo sarà poi vinto dall’Argentina, riconfermandosi campione del mondo per la seconda volta. 


https://www.youtube.com/embed/0E9qCaoEgl8

Boca Juniors-Belgrano, 9 giugno 1996

Uno degli ultimi gol del campione durante la partita della sua squadra, Boca Juniors, con Belgrano. Vinta 2-0. 

Leggi anche:

Gambero Rosso. Una sola siciliana tra le migliori pasticcerie d’Italia

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata