Home

In base al cosiddetto Decreto Festività dello scorso 23 dicembre, le mascherine sono diventate obbligatorie anche all’aperto in Italia fino, almeno, al prossimo 31 gennaio. Fino al 31 marzo, ovvero al termine dello stato di emergenza nel nostro Paese, invece, il governo ha deciso che i cittadini sono obbligati ad indossare le mascherine Ffp2 in determinati luoghi.

Ecco dove esattamente:

su tutti i mezzi di trasporto (compresi bus e metro),

al cinema,

nei teatri,

negli stadi

nei palazzetti sportivi,  

nei luoghi in cui si tengono eventi e competizioni sportive, siano questi al chiuso o all’aperto,

in funivie, cabinovie e seggiovie.


Leggi anche: Covid, mascherine: durata e differenze tra FFP2 e le chirurgiche


Mascherina Ffp2, la lista completa dei luoghi in cui è obbligatoria

A causa di queste nuove norme, le Ffp2 rischieranno di essere introvabili. Una vera e propria corsa. “C’è stato senz’altro un aumento della richiesta e delle vendite“, ha infatti dichiarato Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma. Per il loro alto potenziale filtrante pari al 92%, questi dispositivi durano più a lungo delle semplici mascherine chirurgiche (la cui protezione dura circa quattro ore): la stessa Ffp2 può essere indossata fino a otto ore di fila. Poi va cambiata.

Quanto alla scuola, le mascherine Ffp2 saranno consegnate dalla struttura commissariale del generale Figliuolo agli insegnanti e al personale scolastico a contatto con i bambini fino a sei anni e con chi non può portare il dispositivo di protezione per qualche fragilità.


Leggi anche:

Palermo

Palermo, non vogliono pagare la consegna e picchiano il rider: “Preso a bottigliate in testa”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata