Home

Mette le telecamere in stalla per vedere se ci sono dei ladri e scopre un uomo con la passione per la zoofilia. Proprio nello stato della Florida, negli Stati Uniti, a una signora, proprietaria di un terreno, i filmati hanno offerto una sconcertante sorpresa: uno dei suoi dipendenti si dilettava nel fare sesso con un cavallo.

La vicenda è stata raccontata da The Smoking Gun. Catherine Engel, la protagonista del fatto, ha raccontato alla polizia che il mese scorso, dopo aver scoperto segni di corde sul collo del suo cavallo, aveva deciso di installare le telecamere.


Leggi anche: Cavallo morto in centro, petizioni e richieste a Orlando: “Si accertino le responsabilità”


Mette le telecamere in stalla e scopre il dipendente che violenta il suo cavallo

E poco dopo nei filmati si vedeva il suo dipendente, Santiago Victoria, 57 anni, entrare nel fienile a tarda notte. Per poi invadere una stalla occupata dal cavallo Mariah e fare sesso con l’animale. La versione è stata confermata dallo sceriffo, con un verbale che aggiunge dettagli davvero scabrosi. Successivamente, la signora Engel ha identificato Victoria come sospettato.

L’uomo lavorava per una società di saldatura che parcheggia veicoli nella stessa proprietà in cui si trova il fienile. Quindi, venerdì sera, l’uomo è stato raggiunto dai poliziotti, ai quali il 57enne ha confermato di avere avuto “rapporti sessuali con il cavallo”. Victoria è stato arrestato con tre accuse di furto con scasso, grazie alle telecamere. È stato incarcerato nella prigione della contea, dove è detenuto salvo cauzione di 75.000 dollari. Nel suo passato già un’altra condanna.


Leggi anche:

Conor McGregor

Francesco Facchinetti picchiato da Conor McGregor: “Un pugno dal nulla, è folle” VIDEO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata