Home

“Lercio.It? Sei tu?. È lunghissima la sfilza di commenti dei tanti studenti Unipa che ieri hanno commentato, tra l’inferocito e l’ironico, la dichiarazioni del rettore uscente Fabrizio Micari sulla propria gestione dell’Ateneo. “Lascio una Università in crescita e in buona salute”, ha dichiarato Micari rivendicando importanti risultati raggiunti nel corso del suo settennato.

“Oggi l’Università di Palermo è una realtà in piena salute, solida dal punto di vista del del bilancio e con un trend positivo sugli indicatori fondamentali”, ha aggiunto Micari. Ma cosa ne pensano gli studenti Unipa, ovvero coloro che l’Università la vivono quotidianamente e che si confronto costantemente con i servizi offerti (o che dovrebbero essere offerti)?


Leggi anche: Ismett Palermo fiore all’occhiello: è fra i primi ospedali al mondo, ecco perché


Sbirciando tra i commenti dei follower di Younipa, emerge un fronte compatto di giovani delusi e frustrati per le tante inefficienze. “Un po’ come sentire Schettino che dice: ‘Lascio Costa Concordia in splendida forma”, commenta Giorgio. Gianluca invece ricorda un episodio decisamente singolare con un pizzico di amarezza: “Risultati così ottimi che durante la mia laurea si sono scordati ad avviare la riunione su teams per chi non poteva entrare 💪💪💪“.

C’è chi propone anche un approccio “terapeutico” come Giuliana: “Narcisismo dell’ autoreferenzialità. Ma si cura…”. “Dove vive? Ditegli la verità perché dalla faccia che ha sembra che creda davvero a quello che dice!!!”, ribatte piccato Giuseppe. E poi, c’è la chiosa di Margherita: “Ovviamente era una battuta.. che non fa ridere Nessuno”. Insomma, verrebbe da dire che l’ex rettore Micari “ha fatto i conti senza l’oste”.

Leggi anche:

Micari saluta Unipa: “Lascio un ateneo in salute e con ottimi servizi”- VIDEO

studentessa senza green pass

Università, studentessa senza green Pass torna in aula: gli studenti chiamano la polizia

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata