Home

Il mutuo è per molti di noi un “compagno di vita” da scegliere con cura, perché sarà lui che ci accompagnerà e ci sosterrà nelle nostre scelte più impegnative, come l’acquisto di una casa, magari la prima, o la ristrutturazione

Ecco perché scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze è un passo che deve essere fatto con cautela, senza fretta, valutando ogni minimo dettaglio, e a ogni età, dalle più giovani alle più mature: non è mai tardi per “dilazionare”, e così alleggerire, le scelte di vita più importanti, che siano queste inizi o traguardi. 

In questo articolo vorremmo descrivere il mutuo citando tutti gli aspetti positivi del caso, paragonandolo, appunto, a un fedele compagno di vita invece che a un peso da portare sulle spalle come si è soliti pensare. 

Tutto ciò, ovviamente, senza voler sminuire l’importanza che riveste la scelta di affidarsi ad una talvolta lunga dilazione di pagamento, spesso optata per acquistare una casa, un’auto o la vacanza dei sogni (per fare solo alcuni esempi di situazioni in cui il mutuo può essere un’opzione da valutare). 

Scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze non è più un’impresa difficile, anzi, oggi ci si può affidare a uno dei portali online per fare una simulazione del mutuo: il primo step per calcolare in anticipo la rata, così da poter avere consapevolezza delle spese future che ci attendono. 

Bonus e agevolazioni statali

Se si tratta dell’acquisto o della ristrutturazione prima casa come prima proprietà assoluta, Il Fondo Prima Casa, prorogato fino all’ultimo giorno del 2022, il tasso di finanziamento sarà notevolmente agevolato entro una spesa di 250 mila euro.

Rientrano in questa agevolazione le coppie coniugate o conviventi (more uxorio) per un minimo di 2 anni, famiglie composte da un solo genitore con minori a carico, giovani sotto i 36 anni di età e gli assegnatari degli alloggi popolari, tutti con un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) annuale entro 40 mila euro. 

I più giovani, grazie al Fondo, possono diventare proprietari della prima casa con il sostegno dello Stato, che garantisce una concessione dell’80% della quota capitale sull’acquisto del primo immobile sito all’interno del comune di residenza. 

L’accesso alla liquidità per l’acquisto della prima casa e tutti i connessi benefici fiscali sulla tassazione prevista all’atto dell’acquisto, saranno così fruibili per tutti gli under 36 con i requisiti poc’anzi citati. 

Simulare la rata del mutuo online: facile e gratis

In una fase così importante come la stipula di un mutuo, è bene fare una proiezione indicativa della somma relativa alla rata che andremo a sostenere, così da avere chiara la la rateizzazione da affrontare. 

Calcolare la rata del mutuo sarà semplicissimo grazie agli strumenti messi a disposizione dai portali online: sarà sufficiente avere a portata di mano i dati del futuro immobile e il gioco è presto fatto. 

Il valore dell’immobile, la finalità e l’importo del mutuo, il numero di rate (ogni mese, ogni 3 mesi od ogni 6) e il tasso d’interesse, saranno tutti valori variabili che andranno a influenzare l’importo di ogni singola rata, gli stessi che il simulatore di calcolo terrà in considerazione in fase di consultazione da parte del richiedente.  

Per un mutuo già concordato del quale si conoscono già i parametri e il tasso, lo strumento di calcolo permetterà di visualizzare l’importo della rata e il totale degli interessi da corrispondere. Per stimare, invece, un nuovo mutuo, saranno presi in considerazione i valori del tasso fisso attuale. Euribor (tasso interbancario di riferimento per la Comunità Europea) e Spread dovranno essere sommati nel caso di tasso variabile. 

L’importo del mutuo già richiesto o che si intende richiedere, la durata, le rate e il tasso d’interesse, sono tutti valori da inserire nella maschera di calcolo online dei maggiori portali che offrono online questo di tipo di servizio, totalmente gratuito e senza impegno alcuno. 

In automatico, l’importo totale comprensivo degli interessi, il numero e l’importo delle rate fino a fine mutuo, unitamente agli interessi da corrispondere, saranno tutti dati immediatamente ben visibili. 
In conclusione, prima di affrontare la stipula del mutuo, vista la veloce possibilità di calcolo a titolo completamente gratuito, è consigliabile effettuare una consultazione online, così da potersi rendere conto degli oneri che si andranno a sostenere in futuro.

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata