Home

Royal Sat Group, team del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche UniPa coordinato dal prof. Nicola Romana e composto dagli studenti Giuseppe Amore, Chiara Di Gregorio, Alessia Lipari e dal team leader Marco Savona, ha conquistato il primo posto alla finale della nona edizione del “Mark Challenge“, una competizione di business plan organizzata dalla International University of Monaco (IUM) nella sede dello Yacht Club di Montecarlo, alla quale hanno partecipato, attraverso tre diversi step, 46 università, 310 studenti, 112 progetti e 49 nazioni.

“L’idea è nata durante le lezioni del corso di Diritto dei trasporti del Corso di Laurea Magistrale in “Scienze Economiche e Finanziarie”, attraverso il coinvolgimento di un ex studente UniPa, il dottor Marco Savona, che da tempo opera nel mondo dello yachting – commenta il professore Nicola Romana – Il progetto che ha portato alla vittoria del team consiste essenzialmente nello sviluppo di due nuovi tipi di hardware nel campo dei superyacht: uno per la ricezione di internet e l’altro per la cyber security”.

“Entrambi sono sotto beta test, che sarà completato nel settembre 2023. L’obiettivo è quello di diventare unico punto di riferimento per la fornitura di servizi integrati quali, appunto, la cyber security, i servizi internet, l’accounting authority, i servizi meteo marini, attraverso l’introduzione di una nuova antenna dotata di potenzialità mai viste prima per la fornitura di internet in mare aperto. La Royal Sat Group è riuscita così a far breccia nella giuria conquistando il primo posto a Montecarlo, capitale mondiale dello yachting, grazie alla dinamicità, innovatività e particolarità della propria idea progettuale – prosegue il coordinatore del team – Il Magnifico Rettore, prof. Massimo Midiri, ha mostrato compiacimento per il brillante risultato, che si inserisce a pieno titolo nel percorso di internazionalizzazione e di apertura al mondo delle nuove professioni che l’Ateneo di Palermo sta sempre più ponendo al centro dei suoi obiettivi formativi”.

“Studentesse e studenti – conclude il professore Romana – hanno vissuto una straordinaria esperienza, costruita attraverso la passione, la tenacia e la capacità di mettere a frutto le competenze acquisite durante il loro percorso di studi. Esprimo anche un grande ringraziamento ad altri colleghi del Dipartimento, come la professoressa Gabriella Levanti e il professore Giuseppe Valenza, per i loro preziosi suggerimenti. È stata davvero una vittoria di squadra”. 

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata