Home

Grande festa a Pollina, in provincia di Palermo. Per i 100 anni della signora Maria Cangelosi, conosciuta e stimata nella realtà madonita per avere servito a lungo la comunità con la sua bottega di alimentari.

“Donna infaticabile, ogni giorno, abbassata la saracinesca in pausa pranzo – raccontano dagli uffici del Comune – riscendeva a piedi fino a Contrada Pisano, a 3.5 chilometri dal centro abitato di Pollina, dove curava il proprio orto. Da lì, ritornava in tempo in paese per l’orario di apertura della bottega, spesso trasportando sulla testa cesti di frutta e verdura”.


Leggi anche: Giovanni Brusca scarcerato, le reazioni: da Maria Falcone alla vedova Montinaro


Festa per nonna Maria: un mazzo di fiori per i suoi 100 anni

Il percorso di vita di Maria non è stato affatto facile. Rimasta vedova a 62 anni, ha tenuto aperta la sua attività ancora per i successivi 20, continuando a prestare il servizio di consegna a domicilio del pane per i clienti più anziani, quando lei era già ultraottantenne.

Nella giornata di ieri anche il sindaco Pietro Musotto, il presidente del Consiglio Giuseppe Sarrica e una rappresentanza dell’amministrazione comunale hanno voluto omaggiare Maria Cangelosi con dei fiori. Inoltre hanno voluto ricordare insieme il grande coraggio nell’affrontare le sfide di una vita così intensa.

Nel 2002 la bottegaia si misura con un grande mutamento: la conversione della lira in euro. Con la pazienza e la dedizione di una grande lavoratrice, Maria ha continuato a svolgere il suo servizio. Ha festeggiato con la figlia, le nipoti e i pronipoti i suoi 100 anni


Leggi anche:

Ultim’ora, in Italia arriva l’obbligo vaccinale: IL NUOVO DECRETO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata