Home

Buone notizie per la mobilità ecosostenibile a Palermo. Come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola, è in arrivo in città una flotta di nuove auto e bici elettriche. Un’iniziativa che arriva dopo le piste ciclabili e i sevizi di monopattino sharing per alleggerire il peso delle automobili nella città tra le più trafficate d’Italia. Si tratta di un progetto da un milione e 700mila euro quello di Muovi-Pa che coinvolge il ministero dell’Ambiente, la Regione, il Comune e l’Amat.

Il piano di car e bike sharing è destinato a dipendenti della pubblica amministrazione e studenti. In città arriveranno 56 auto e 70 bici che saranno distribuite in 22 aree con 130 stalli e 23 colonnine di ricarica elettrica. Almeno 300 persone fra dipendenti pubblici e studenti potranno beneficiare di un contributo semestrale per l’utilizzo della mobilità condivisa. Il contributo oscillerà fra 42 e 90 euro. Il riconoscimento del contributo avverrà sulla base di graduatorie che saranno stilate da Amat in base a criteri fissati dall’accordo ministeriale.

Nuove auto e bici elettriche

Per il sindaco Leoluca Orlando si tratta di “un contributo alla qualità dell’aria in città, che in modo significativo vede la sinergia fra più istituzioni e riconosce nell’Amat il partner operativo che è ormai un punto di riferimento nazionale in materia di mobilità condivisa, di cui possiede la seconda flotta in Italia”. L’assessore alla Mobilità Giusto Catania è radioso: “si tratta di una conferma di come i sistemi di mobilità sostenibile e di mobilità dolce si stiano diffondendo e siano chiaramente indicati a tutti i livelli come l’alternativa alla mobilità privata con mezzi inquinanti”.

Leggi anche:

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata