Le mascherine usate in questo periodo legato all’epidemia da Coronavirus rende irriconoscibili molte persone e questo favorisce anche i rapinatori. Approfittando di questa situazione in quattro, scrive “BlogSicilia.it”, si sono presentati al supermercato Paghi Poco di via Amedeo D’Aosta e hanno svuotato le casse. I rapinatori, raccontano i presenti, hanno tenuto per circa mezz’ora in ostaggio i dipendenti e i pochi clienti presenti. I quattro sarebbero scappati con l’auto di un dipendente che è stato costretto a consegnare le chiavi. La Polizia arrivata sul posto dopo l’allarme lanciato dai dipendenti sta indagando sull’accaduto.

La polizia, intervenuta intorno alle 21 dopo l’allarme lanciato dagli stessi dipendenti, sta indagando sull’episodio. I banditi hanno tenuto sotto per circa mezz’ora in ostaggio i dipendenti e i clienti.

Il bottino è di diverse migliaia di euro. Infine hanno minacciato uno dei dipendenti del supermercato facendosi consegnare le chiavi della sua auto, una Jeep Renegade.

Condividi