Home

Monopattino sharing – Firmate le prime determinazioni per l’autorizzazione all’avvio del servizio di monopattino sharing.

Il servizio Mobilità urbana ha, infatti, autorizzato (con determinazioni n. 2003/2004/2005 del 23 febbraio 2021) le Società BIRD RIDES ITALIA, Bit Mobility e Helbiz Italia allo svolgimento del servizio con monopattini a propulsione prevalentemente elettrica, per una flotta pari a 400 dispositivi ciascuna.

Sono i primi provvedimenti amministrativi successivi all’avviso pubblicato a ottobre scorso unitamente alle Linee Guida e al Regolamento generale della sosta dei dispositivi di micromobilità.

All’avviso avevano risposto 10 società, per un totale di almeno 4.000 mezzi disponibili a fronte della possibilità di una flotta cittadina totale di seimila monopattini.

Monopattino sharing: Le parole dell’Assessore Giusto Catania

“Si tratta di un importante risultato – afferma l’assessore Giusto Catania – che renderà presto disponibile in città migliaia di questi piccoli mezzi a emissioni zero, fondamentali per supportare una mobilità sostenibile, economica e intelligente sui piccoli tragitti. Un contributo importante non solo per il miglioramento della qualità dell’aria, ma anche per la vivibilità complessiva di tutto il territorio cittadino”.

Monopattino sharing: Le parole del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando

Da parte del sindaco Leoluca Orlando viene, invece, rimarcato “l’interesse mostrato da tanti operatori del settore, alcuni dei quali aventi i propri riferimenti in importanti società internazionali che già operano nelle principali città europee e italiane.

E’ una conferma che questo particolare settore di mercato della mobilità è in fase di grande sviluppo anche a Palermo, motivo in più per puntare sul supporto e la promozione della micromobilità sostenibile”.


Ti potrebbe interessare:

Inaugurato a Palermo il primo Centro Vaccini anti Covid della Sicilia: la prima dose a Vincenzo Agostino

Traghetto

Tragedia al porto, cima di un traghetto si spezza e colpisce a morte un marinaio

Live-Non è la D’Urso chiude in anticipo… e la Sicilia (quella vera) ringrazia

Enel assume Diplomati per posizioni tecnico operative e laureati per diverse figure professionali. Ecco come candidarsi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata