Home

Il Papa ha annunciato l’istituzione di una ricorrenza molto importante: la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani. Si terrà in tutta la Chiesa la quarta domenica di luglio, in prossimità della ricorrenza dei Santi Gioacchino ed Anna, i nonni di Gesù. L’annuncio è arrivato alla fine dell’Angelus di ieri, domenica 31 gennaio 2021.

Questa data si aggiunge a quella italiana del 2 ottobre, Festa nazionale dei nonni.

“I nonni tante volte sono dimenticati e noi dimentichiamo questa ricchezza di custodire le radici e trasmetterle” ha affermato Papa Francesco annunciando l’istituzione di una giornata dedicata a tutti i nonni del mondo.

La prima giornata mondiale dei nonni cadrà il 25 luglio. In quel giorno, Papa Francesco presiederà la messa vespertina a San Pietro. Se la situazione sanitaria, ovviamente, lo permetterà.

Un tributo ai nonni, dopo un anno triste, in cui tanti di loro ci hanno lasciato. Sono stati proprio i più anziani infatti, quelli più colpiti dal virus. E molti sono dovuti passare a miglior vita, da soli, senza poter essere circondati dal calore dell’affetto dei propri cari. E ancora, sono sempre loro i più a rischio, sia quelli che vivono in case che quelli che risiedono nelle strutture preposte.

Un gesto simbolico quello di Papa Francesco, carico di importanza e tenerezza. Perchè i nonni, si sa, sono patrimonio dell’umanità. Evviva i nonni di tutto il mondo!


Leggi anche:

Papa Francesco si racconta. E dichiara: “Io mi vaccinerò, fatelo anche voi. Nessuno si salva da solo”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata