Home

È stata “rinnovata la custodia cautelare per Patrick Zaki, la durata della quale sarà resa nota nelle prossime ore, secondo quanto dichiarato da una sua legale, Hoda Nasrallah”. Èquanto si legge sul sito di Amnesty International Italia, che fin dall’arresto di Zaki, un anno e mezzo fa, segue da vicino la vicenda dello studente dell’Università di Bologna.

“Pare sempre più chiaro che la magistratura egiziana vuole tenere Patrick in carcere fino al massimo possibile col rischio che vada a processo o che la detenzione si protragga ulteriormente per nuovi inventati capi d’accusa. Chiedo al governo italiano di protestare formalmente con l’Egitto” dichiara il portavoce Riccardo Noury, come si legge in apertura del sito dell’organizzazione.

“Chiedo ai parlamentari che hanno votato, alla Camera e al Senato, per la cittadinanza italiana a Zaki di farsi sentire e di chiedere al governo che appoggiano di cambiare la fallimentare strategia sin qui portata avanti nei confronti dell’Egitto”.

Leggi anche:

Zaki, l’Università di Palermo gli conferisce titolo di benemerito

“The Story of Regeni”, il misterioso documentario su Giulio Regeni

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata