Home

Le autorità dello Sri Lanka hanno confermato martedì la scoperta del più grande zaffiro mai trovato nel paese. Il suo valore stimato del ”cluster di gemme” è di oltre 1 miliardo di dollari.

La scoperta risale a otto mesi fa, ma da allora è stata tenuta segreta. La pietra pesa 510 chilogrammi e misura 100 centimetri di lunghezza, 72 di larghezza e 50 centimetri di altezza.

Leggi anche: Ius soli “sportivo”, perché se ne parla tanto dopo l’oro di Jacobs? Norma e polemiche

La scoperta è stata dovuta a un caso, e proprio per questo la orprendente pietra preziosa è stata soprannominata “Serendipity”. Tutto a seguito della perforazione di un pozzo in una fattoria privata nel distretto di Ratnapura, nel sud dell’isola.

Di chi sarà lo zaffiro miliardario?

Secondo la legge dello Sri Lanka, la gemma sarà di proprietà della titolare del terreno, il cui nominativo non è stato reso pubblico. Intanto la Gems and Jewelry Authority ha ordinato che la pietra fosse trasferita in una banca a Colombo, dove sarà conservata sotto sorveglianza armata. Sebbene un esame preliminare abbia stabilito il valore della gemma in almeno 200 milioni di dollari, il presidente dell’agenzia governativa ritiene che il suo prezzo potrebbe salire fino a 1.000 milioni. Ovvero il doppio del reddito che il piccolo paese ricava, ogni anno, dalla vendita di pietre preziose, diamanti e articoli di gioielleria.

Secondo i media locali, sono già in corso diverse consultazioni con potenziali acquirenti mentre per gli esperti l’esemplare potrebbe avere circa 2,5 milioni di carati.

Lo zaffiro record prende il nome dall’antico nome arabo dell’isola di Ceylon stessa: Serendib.

Lo zaffiro stellato o asteria è una varietà di zaffiro che presenta l’effetto ottico chiamato asterismo.  Nel quale si è possibile notare un riflesso luminoso a sei raggi all’interno della pietra per la presenza di inclusioni aghiformi incrociate di rutilo, un minerale formato principalmente da biossido di titano.

Catanzaro: “Buon lavoro all’Aica per un futuro migliore del servizio idrico in provincia di Agrigento”

incendio

Clima, Mercalli: “10 anni per salvare l’umanità, poi la fine sarà irreversibile”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata