Home

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno tratto in arresto un 30enne palermitano per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo, mentre transitavano nel parcheggio dell’università in Via Ernesto Basile, hanno notato una vettura ferma con un uomo seduto all’interno, il quale, alla vista dell’autovetture di servizio, ha abbassato la testa cercando di nascondersi.

I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento della persona, hanno deciso di procedere al suo controllo e una volta aperto lo sportello del mezzo, sono stati attirati dal forte odore di cannabis. Le attività di verifica e perquisizione hanno consentito di trovare 640 grammi di hashish e 25 grammi di marijuana, un coltello a serramanico e un bilancino di precisione.

La droga recuperata è stata sequestrata e sarà esaminata presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Palermo per le verifiche ponderali e qualitative. L’arresto è stato convalidato dell’Autorità Giudiziaria che ha sottoposto l’indagato alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Unipa, gli studenti: “A lezione sembriamo degli sfollati, per cosa vengono utilizzati i soldi delle nostre tasse?”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata