Home

Strage in Russia in una scuola.

Le vittime della strage

Si è trattato di una sparatoria avvenuta in una scuola di Kazan, città della Russia centrale. Secondo i soccorsi locali ci sarebbero undici morti e altre quattro persone ricoverate in ospedale.

Secondo altre fonti citate da Interfax, le vittime sono 8 studenti e un insegnante. La polizia, aggiunge la fonte, avrebbe fermato un adolescente. Nella scuola ci sarebbe stata anche un’esplosione.

Un secondo assalitore che ha aperto il fuoco nella scuola di Kazan potrebbe essere ancora nell’edificio. Lo ha detto una fonte delle forze dell’ordine alla TASS. “Il secondo assalitore potrebbe essere ancora nell’edificio scolastico”. Uno degli autori della strage, un adolescente di 17 anni, sarebbe stato arrestato, stando alle prime informazioni disponibili.

Secondo la Tass i feriti sarebbero almeno dieci, di cui quattro ricoverati in ospedale.

Il secondo assalitore della scuola di Kazan è stato ucciso dalle forze dell’ordine: lo sostiene una fonte citata dalla Tass. Secondo le informazioni preliminari, l’aggressore pare avesse tenuto in ostaggio diverse persone.

Denise Pipitone

Denise Pipitone, accertamenti in Calabria su una 21enne: ci sono forti analogie

Palermo scende in piazza a favore della Legge Zan: “Non un passo indietro”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata