Home

Alessio Madeddu, cuoco di 51 anni di Teulada, è stato ucciso all’interno del suo locale a Porto Budello, nel sud della Sardegna. L’uomo era diventato celebre per la sua partecipazione a “4 ristoranti” condotto dallo chef Alessandro Borghese.

Madeduddu sarebbe stato colpito ripetutamente da un’arma da taglio, un’accetta, al viso e sul corpo. Sull’omicidio indagano carabinieri di Cagliari.

I precedenti dello chef Alessio Madeddu

Non solo la notorietà dovuta al programma televisivo. Maleddu, lo scorso anno, è stato infatti protagonista di un episodio che lo ha fatto rimbalzare sulle prime pagine delle cronache locali e non solo. Nel novembre 2020 è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio per aver aggredito una pattuglia di carabinieri con una ruspa. Il cuoco avrebbe reagito così per la richiesta di sottoporsi all’alcoltest. L’uomo è stato successivamente condannato a sei anni e otto mesi di reclusione per duplice tentato omicidio, danneggiamento e resistenza. Ha trascorso cinque mesi in custodia cautelare prima di ottenere i domiciliari.

Borghese e i giovani che si rifiutano di lavorare al suo ristorante: lo sfogo dello chef

Made in Italy

La top ten del Made in Italy taroccato, dalla “Zottarella” alla “Mortadela”: la lista è esilarante

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata