Home

Da quando sono state attuate le misure del governo per l’emergenza pandemia da Coronavirus (COVID-19), le nostre vite sono cambiate parecchio. L’autoisolamento, la restrizione dei movimenti, più le misure riguardanti lavoro e le lezioni a distanza, hanno interferito con le nostre attività quotidiane.

In questo contesto l’Università degli Studi di Palermo partecipa ad una ricerca internazionale finalizzata proprio allo studio delle abitudini quotidiane ai tempi del COVID-19. Si può partecipare allo studio tramite la compilazione di un questionario, con l quale si vuole valutare quanto il ritmo e le abitudini quotidiane siano cambiate con la quarantena, e quanto questa abbia interferito con la attività fisica ed lo stile di vita.

Il Questionario “Abitudini quotidiane ai tempi del COVID-19” si inserisce all’interno di uno studio di stampo internazionale che vede coinvolti 6 paesi Europei (Serbia, Croazia, Spagna, Slovacchia, Slovenia, Italia). Lo studio, coordinato dall’Institute of Kinesiology Research (Slovenia), ha l’obiettivo di valutare l’impatto delle misure restrittive COVID-19 messe in atto dai governi Europei  sulle abitudini quotidiane dei cittadini. I dati, che verranno raccolti esclusivamente in forma anonima e per fini scientifici, potrebbero essere impiegati per elaborare futuri piani d’intervento psicologico a sostegno della popolazione. I docenti coordinatori dell’Unità di Ricerca Italiana sono i Proff. Antonino Bianco e Gianluca Lo Coco del Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione. Il questionario è valido soltanto se compilato per intero, e potrà essere completato entro e non oltre il 28 Aprile 2020.

L’indagine è rivolta agli studenti UNIPA e a tutta la popolazione italiana, quindi coloro che si trovano in quarantena in Italia possono compilare il questionario, senza distinzioni di sesso, età e provenienza. 

QUI il link per compilare il questionario

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.