Home

La vita è fatta di inizi. E quello di oggi per l’Università di Palermo è uno speiale, dal sapore di speranza. Prendono il via oggi le lezioni in presenza per le matricole di Unipa. Oggi centinaio di ragazzi potranno ufficialmente essere studenti universitare, camminare per le vie della cittadella e conoscee i propri colleghi.

Lezioni in presenza per le matricole

Il rettore fabrizio Micari si dice emozionato nel rivedere popolato il viala delle scienze. “E’ una giornata di festa- dichiara il Rettore-. Parlando con i ragazzi si vede che avevano questo profondo desiderio. Non avevano mai visto un’aula universitaria, per noi era fondamentale che rientrassero. La presenza per un’attività didattica è importantissima”.

L’obiettivo dell’ateneo è ovviamente quello di poter pian piano dare accesso alle lezioni in presenza a tutta la popolazione studentesca. “Iniziamo con le matricole sia triennali che magistrali a ciclo unico e prevediamo per le magistrali di due anni di far rientrare tutti a breve – ha spiegato Micari -. La speranza è che a settembre possano, grazie ai vaccini, tornare alla normalità. Non perdendo l’esperienza della didattica a distanza, ma utilizzandola in maniera complementare”.

Il corpo docenti di Unipa è già per il 90% stato vaccinato. Anche il personale tecnico amministrativo sta procedendo alla vaccinazione.

Che sia dunque un inizio vero, senza dietrofront. Un inizio che possa riportare la normalità nelle nostre Università e nelle nostre vite.


“Sclerosi multipla, questo è il suo nome, ma non il mio”: la storia di Mery, una donna capitana

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata