Home

Ripartono i bandi ideati da Amazon per dare un contributo alle studentesse più meritevoli. Per la terza edizione delle borse di studio “Women in Innovation”, le studentesse con maggiori necessità ad inserirsi nel mondo dell’innovazione e della tecnologia avranno un aiuto.

Amazon Women in Innovation

Amazon Women in Innovation fa parte del progetto Amazon in the Community. A supporto della crescita delle nuove generazioni nel mondo digitale. Il progetto prevede un finanziamento di €6.000 all’anno, per tre anni, a quattro studentesse da altrettanti atenei italiani.

Oltre a supportare economicamente le studentesse, Amazon metterà a disposizione una mentor per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro. Ad esempio le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

Il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano, l’Universita’ di Roma Tor Vergata e, da quest’anno, anche l’Universita’ degli Studi di Cagliari, hanno pubblicato sui propri siti le modalità per candidarsi alle borse e la data di scadenza per la presentazione della domanda.

La nuova Regione AWS Europe di Amazon

Amazon conferma la sua vocazione verso il territorio e la crescita e lo sviluppo dei casi in cui opera. La nuova Regione AWS Europe (Milano) di Amazon, era stata inaugurata ad aprile 2020. L’obiettivo è quello di supportare la ripresa e la crescita delle aziende italiane e la trasformazione digitale della nostra economia. La nuova Regione offre tecnologie cloud avanzate che abilitano opportunità di innovazione, imprenditorialità e trasformazione digitale.

Gli sviluppatori, le startup e le imprese, nonché gli enti della pubblica amministrazione, le istituzioni scolastiche e le organizzazioni no profit potranno sfruttare la nuova Regione AWS. Potranno ad esempio eseguire applicazioni e servire i propri utenti in tutta Italia. Il tutto con minore latenza mantenendo la piena proprietà e il controllo sui contenuti ospitati sul territorio italiano.

La Regione AWS consente ai clienti italiani, come start-up, PMI, grandi imprese o agenzie governative, di gestire carichi di lavoro, archiviare dati in Italia e supportare i clienti finali con maggiore efficienza.

AWS in Italia e’ la sesta regione di AWS in Europa. Si unisce a quelle esistenti in Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito, Svezia e alla prossima regione della Spagna che verra’ lanciata alla fine del 2022 o all’inizio del 2023.

Grazie a questi investimenti, Amazon e AWS continuano a migliorare e incrementare costantemente i servizi offerti ai clienti.


Leggi anche:

Amazon prime video. Cosa vedere a febbraio 2021


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata