Home

Sorpresa a copiare durante un esame all’Università di Padova. La studentessa, che frequenta il terzo anno di Medicina Veterinaria, stava infatti usando lo smartphone durante la prova. L’aspirante medico è stata coadiuvata da una studentessa, che suggeriva da casa, sempre dell’ateneo.

Il professore, secondo quanto raccontano le cronache padovane del Il Gazzettino, non si è fatto cogliere impreparato. Infatti, dopo aver notato strani movimenti e comportamenti durante la prova, ha scoperto lo stratagemma delle due ragazze.

Nella vicenda l’Università di Padova ha adoperato il pugno di ferro: il fatto è addirittura finita in Senato Accademico. Durante la seduta, non è stata presa solo una sanzione per l’universitaria che ha affrontato la prova d’esame, ma anche per l’altra che ha suggerito le risposte esatte da casa.

Entrambe non potranno prendere parte agli esami della sessione invernale. Solo dopo la primavera potranno ricominciare la propria carriera da studentesse. La punizione, abbastanza esemplare, è arrivata dopo una lunga discussione tra i membri Senato accademico. L’intento sarebbe quello di lanciare un chiaro messaggio all’intera

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata