Home

“Taylor Kahle è stata portata via tragicamente il 25 aprile, ma la sua vitalità, la sua gioia continuano a vibrare”. È la straziante comunicazione resa dalla famiglia della 29enne di San Diego morta schiacciata da un uomo che si è lanciato da un palazzo per suicidarsi.

La famiglia ha quindi avviato una raccolta fondi per “celebrare il suo compleanno che sarebbe stato festeggiato il weekend del 30 aprile”. Le somme saranno infatti devolute a due associazioni che Taylor amava: l’Associazione Alzheimer e la San Diego Humane Society


Leggi anche: Piegato dal Covid tenta il suicidio, i soccorritori lo salvano e gli offrono un lavoro


La tragedia. Nel tardo pomeriggio di domenica 25 aprile, Taylor Kahle è stata schiacciata da un uomo che si è lanciato dal nono piano di un parcheggio mentre lei stava passeggiando con un amico che aveva conosciuto su internet e che è rimasto illeso. Inutili sono stati i tentativi di rianimarla, da parte dei soccorsi, mentre l’uomo è morto poco dopo in ospedale. Sconvolgenti le testimonianze offerte ai media locali da chi ha assistito al tragico incidente.

Leggi anche:

Tra i giovani aumento del 30% di tentativi di suicidio e autolesionismo

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata