Home

L’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana ha annunciato una nuova campagna di promozione turistica.

Alla Fiera del Turismo di Rimini, in corso fino a venerdì, Manlio Messina ha lanciato l’iniziativa.

Volete venire in vacanza in Sicilia? Una quota te la paga la Regione.

“Si tratta di un piano – spiega l’Assessore- da 75 milioni di euro, che sfrutta fondi europei che saranno destinati all’acquisto di servizi turistici da tutti i settori, alberghi, guide turistiche, tour operatori, agenzie viaggio, ecc… compresi sconti sui voli aerei”.

Il progetto prevede che 15 milioni di euro saranno destinati all’acquisto di biglietti aerei “dato che i voli per la nostra regione – aggiunge Messina – sono manchevoli soprattutto nel periodo invernale”.

In cosa consiste See Sicily

l’intervento di promozione turistica è stato denominato “See Sicily”.

Oltre 13 milioni di euro per le agenzie viaggi che si trasformerà in circa 13.500 euro per ogni agenzia. Saranno acquistati anche “200 mila posti letto – aggiunge l’assessore al Turismo – per tre volte pari quindi a 600 mila posti letto acquistati”. In totale sul mercato “saranno immessi – evidenzia – circa 640 mila pacchetti sul mercato e regalati ai turisti attraverso una formula di una notte regalata se ne vengono acquistate almeno tre”.

Il bando sarà pubblicato per esteso nel sito della Regione Siciiliana e su Euroinfosicilia.

Si tratta di un’azione pubblica di promozione del “mercato” Sicilia attraverso l’acquisto dei servizi turistici dell’intero comparto. L’obiettivo è quello di rafforzare l’immagine e il brand della destinazione Sicilia e fornire alle aziende immediata liquidità finanziaria, attraverso la creazione di voucher mediante i quali mettere gratuitamente a disposizione del potenziale turista servizi utili ad incentivare la domanda, nel periodo successivo al contesto emergenziale sanitario COVID-19. L’intervento di promozione turistica “See Sicily” rientra nelle attività istituzionali di promozione del dipartimento Turismo. “See Sicily” inoltre ha l’intento di contribuire al risultato atteso di incremento dei flussi turistici in Sicilia e di allungamento della stagione turistica.

Cosa includeranno i voucher

I voucher previsti dal presente intervento includeranno i seguenti servizi:

  1. pernottamenti presso una struttura ricettiva alberghiera o extra-alberghiera registrata in [email protected];
  2. visite guidate (rese da guide turistiche, guide alpine e guide subacquee e operatori turistici iscritti nei rispettivi Albi professionali);
  3. escursioni e servizi accessori connessi organizzati dalle agenzie di viaggio/tour operator iscritti negli Albi regionali;
  4. sconti sul prezzo dei biglietti aerei.

Il turista che vorrà venire in Sicilia per le sue vacanze avrà la possibilità, acquistando almeno due notti in Sicilia, di avere una terza notte gratuita compresa nel voucher. Inoltre, sempre compreso nel voucher, si avrà la possibilità di abbinare un servizio di guida turistica o subacquea e un servizio di escursione o diving, usufruendo anche dello sconto sull’acquisto del biglietto aereo per la tratta che ha come destinazione finale la Sicilia e di un ingresso gratuito ai “luoghi della cultura”.

Chi si occuperà della distribuzione dei voucher

Alle agenzie di viaggio/tour operator verrà dato il compito di distribuire i voucher ai turisti finali. Nel portale web www.visitsicily.info, il Dipartimento Turismo pubblicherà l’elenco delle agenzie aderenti all’iniziativa unitamente all’elenco delle strutture ricettive, degli operatori e dei “luoghi della cultura”, oltre che il regolamento per il corretto utilizzo dei voucher. Sarà compito dell’agenzia di viaggio/tour operator, utilizzando la piattaforma gestionale realizzata nell’ambito del intervento, comporre il pacchetto richiesto dal turista. Le altre due notti vincolate all’utilizzo del voucher (da associare alla prima notte in omaggio) potranno essere acquistate in qualsiasi struttura ricettiva, anche diversa da quella offerta dal voucher (ma al massimo di una sola categoria di differenza rispetto a quella fruita con il voucher), con l’obbligo che l’agenzia di viaggio non applichi la sua fee sui servizi acquistati dalla Regione Siciliana.

Si attende la pubblicazione del regolamento per l’utilizzo dei voucher. Quindi, turisti che volete visitare la nostra Regione, tenete d’occhio il sito web www.visitsicily.info e iniziate a programmare il vostro soggiorno nella nostra isola!


Studenti si fanno infettare di proposito dal Covid per vendere il plasma

Quali sono i 5 migliori agriturismo di Sicilia?


Studenti si fanno infettare di proposito dal Covid per vendere il plasma


Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata