Home

Nuova linfa per la campagna vaccinale anti-covid in provincia di Palermo. Sono infatti 559 gli specialisti di medicina generale e di continuità assistenziale della provincia che hanno aderito alla campagna di vaccinazioni. L’attività (che prende il via oggi) prevede l’impegno negli studi professionali o al domicilio degli assistiti oppure nei Centri dell’Asp di città e provincia.

“Ringrazio per la sensibilità e la partecipazione i medici – ha detto il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraone – il loro contributo sarà, sicuramente, determinante nella tutela della salute pubblica e, con essa, di ogni cittadino”.


Leggi anche: Regioni, oggi i nuovi colori: in 6 in zona gialla, ecco la situazione in Sicilia


Intanto riapre i battenti Villa delle Ginestre. Negli ampi locali al piano terra della palestra, gia’ utilizzata nella prima fase della campagna vaccinale, gli operatori dell’Azienda sanitaria somministreranno, fino a domenica 11 aprile, le dosi ai caregivers (che fin qui non e’ stato possibile vaccinare) dei disabili gravissimi.

I destinatari sono stati avvertiti dal personale dell’Asp che ha fissato data ed orario della somministrazione. Da lunedì 12 aprile, il centro vaccinale di Villa delle Ginestre sarà a disposizione anche dei Medici di medicina generale di Palermo che hanno aderito all’iniziativa. Nelle 8 postazioni allestite dall’Asp potranno somministrare le dosi ai propri assistiti che, in questo momento, rientrano nel target nazionale.

Leggi anche:

La preoccupazione di due docenti universitari: “Siamo vaccinati, ma non vediamo i nostri alunni”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata