Home

Due autolavaggi abusivi, senza alcuna autorizzazione, sono stati sequestrati a Palermo dalla Guardia di Finanza. In particolare le Fiamme Gialle, durante un controllo presso un distributore di carburante, hanno individuato il primo autolavaggio abusivo. Il locale, gestito da un 54enne, si trova in via delle Alpi.

La struttura è costruita irregolarmente ed era destinata al lavaggio di autoveicoli in totale assenza di qualsiasi autorizzazione. In un secondo intervento i finanzieri hanno accertato la presenza di un altro autolavaggio abusivo a Palermo, di cui è titolare un 39enne sprovvisto di partita Iva. La struttura si trova in via Giuseppe Cirincione. Il titolare non è stato in grado di esibire alcuna documentazione amministrativa che autorizzasse l’attività commerciale, nè la dichiarazione SCIA, nè l’Autorizzazione Unica Ambientale.

Entrambi i locali sono stati sequestrati così come l’attrezzatura presente al loro interno. Inoltre i titolari degli autolavaggi abusivi sono stati denunciati.

Furto di luce allo Zen, due palermitani in manette

I controlli hanno riguardato anche il quartiere Zen 2 a Palermo. I carabinieri hanno arrestato per furto C.G, 57enne e Q.E. 31enne, entrambi palermitani poichè avevano allacciato abusivamente alla rete elettrica cittadina le loro attività commerciali.

I militari hanno accertato che le attività, di alimentari e di rivendita carni, che sono state sequestrate, erano realizzate in locali abusivi. Per entrambi sono scattati gli arresti domiciliari.

Le operazioni hanno coinvolto numerosi esercizi commerciali dove, in alcuni casi, è stata riscontrata la presenza di lavoratori in nero ed in una circostanza l’esistenza di un impianto di videosorveglianza realizzato senza la prevista autorizzazione.

Le sanzioni amministrative elevate ammontano a più di 25.000 euro, oltre a 1600 euro contestate a 4 persone che hanno violato la normativa anti-contagio. 100 le persone controllate e 30 i veicoli, trai quali uno è stato sottoposto a sequestro amministrativo per la violazione di norme attinenti al Codice della Strada.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Sono nata a Palermo il 23 gennaio del 1990. Sin dai primi anni della mia vita, ho capito quale sarebbe stato il mio futuro. L'amore per la scrittura, infatti,bmi ha trascinata senza che io gli indicassi la via. Ho frequentato il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Palermo, esperienza ai massimi livelli che mi accompagna ancora oggi. Greco e latino, compagni di avventure per cinque anni. Non erano le mie materie preferite o forse non lo era l'insegnante, chi lo sa. La voglia di perseguire i miei progetti mi ha portata avanti, fino all'Università degli studi di Palermo. Giornalismo per uffici stampa, un corso veramente eccellente. Tanti bei momenti passati e tante esperienze indimenticabili . Il 23 luglio di quest'anno ho raggiunto uno dei primi traguardi, la laurea. Nel 2010 arrivano le mie prime collaborazioni giornalistiche e televisive con "Il Giornale di Sicilia"e nel luglio 2012 con "Il Moderatore". Attualmente scrivo e studio a Tor Vergata (RM) presso il corso magistrale di "Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria". Vivo a Roma dal 23 settembre 2012.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata