Home

Erano andati per ascoltare un tributo agli Oasis e si sono ritrovati intrappolati per due giorni a causa della neve.

È quello che è successo a 61 persone al Tan Hill nel Nord Yorkshire, il pub più alto del Regno Unito: situato a ben 560 metri sul livello del mare!

Bloccati da giorni in un pub per la neve: “Stiamo bene, abbiamo molta birra”

Nonostante la previsione dessero tempesta, i più temerari hanno deciso comunque di recarsi nella locanda per assistere al live di una cover band degli Oasis. Ma non avrebbero mai immaginato che sarebbero rimasti bloccati lì per giorni a causa della bufera. La locanda, infatti, è stata letteralmente sepolta dalla neve, impedendo l’uscita ai clienti.

Tutti loro, compresi gestori e musicisti, stanno bene e rassicurano amici e familiari: “Abbiamo una buona scorta di birra, siamo diventati come una grande famiglia e qualcuno non vorrebbe andarsene più“, comunicano alla Bbc.

Sani e salvi ma…

Così due giorni sono trascorsi lisci e in allegria, tra una cantata e una bevuta. Intanto, le condizioni meteo miglioravano. Domenica, infatti, sono finalmente sopraggiunti i primi soccorsi che hanno tratto tutti in salvo. Ma a quanto pare alcuni clienti del pub non erano poi così contenti di andarsene. “Alcuni hanno legato così tanto che hanno deciso di incontrarsi qui una volta l’anno”, ha raccontato Nicola Townsend, gestore del pub.

Ruba vini in un locale ma poi si addormenta: arrestato

La Ferragni gela Fedez in diretta: “Il rapporto migliore non con te”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata