Home

Bollettino Covid 15 luglio 2021. La situazione e i nuovi contagi in Italia

Bollettino Covid Italia –   Sono 2.455 i positivi al test individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.153. Sono invece 9 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 23. Sono 190.922 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore Ieri erano stati 210.599. Il tasso di positività è dell’1,3%, in aumento rispetto all’1,02% di ieri. 

I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.278.319, i morti 127.840. I dimessi ed i guariti sono invece 4.109.579, con un incremento di 3.264 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 40.900, in calo di 800 unità nelle ultime 24 ore (tornano a scendere dopo due giorni di incremento). Le persone in isolamento domiciliare sono 39.658 (-783, anch’esse di nuovo in calo dopo due giorni di aumento)

Sono 153 i pazienti in terapia intensiva, in aumento di 2 nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 11 (ieri 7). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.089, quindi 19 in meno rispetto a ieri. 

Bollettino Covid 15 luglio 2021. La situazione e i nuovi contagi in Sicilia

Bollettino Covid Sicilia – – In Sicilia 353 nuovi positivi al Covid (come il Lazio e dietro solo la Lombardia) e nessun decesso. I casi totali salgono a 234.275; i decessi restano 6.006.

Gli attuali positivi ammontano a 4.140, +202; i guariti sono 224.129, +111. Sono 140 i ricoverati con sintomi, 21 in terapia intensiva, uno del giorno; 12.079 i tamponi effettuati. 

La distribuzione dei casi nelle province: Catania con 104 nuovi contagi, Caltanissetta 74, Agrigento 58, Trapani 38, Enna 30, Ragusa 29, Palermo 15, Siracusa 14 e Messina 11.

Leggi anche:

variante delta plus

Bollettino Covid, il tasso di positività risale ma i ricoveri sono in calo: i dati siciliani

variante delta

Variante Delta, la doccia fredda di Ricciardi: “Buca anche la seconda dose di vaccino”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata