L’Istituto Superiore di Sanità ha indetto concorsi pubblici rivolti a laureati per il conferimento di borse di studio del valore di euro 20.000 

I Requisiti per partecipare

Possono partecipare ai concorsi, i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad altre categorie specificate nei rispettivi bandi;
  • età non superiore ai 30 anni;
  • idoneità fisica all’attività di borsista;
  • non aver riportato condanne penali che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;

Ai candidati si richiede, inoltre, il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

BORSISTA PRESSO DIPARTIMENTO MALATTIE INFETTIVE
Laurea magistrale in Scienze Biologiche o altra laurea equiparata.

BORSISTA PRESSO DIPARTIMENTO MALATTIE CARDIOVASCOLARI
Laurea magistrale in Chimica Analitica o altra laurea equiparata.

Sono due i concorsi pubblici per l’assegnazione di due borse di studio rivolte a laureati così distribuite:

  • n.1 borsa presso il Dipartimento Malattie Infettive;
  • n.1 borsa presso il Dipartimento Malattie Cardiovascolari.

Le borse di studio hanno durata di un anno, rinnovabile qualora sia necessario proseguire il progetto di ricerca e sussistendo la disponibilità economica da parte dell’Istituto.

Borse di Studio ISS, come avviene la selezione

Le procedure di selezione si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di un colloquio.

Per maggiori informazioni sulle procedure selettive e sulle materie delle prove, vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.51 del 03-07-2020.

Borse di Studio ISS, Come partecipare e Scadenza

Le domande di ammissione ai concorsi dell’Istituto Superiore di Sanità, redatte secondo il modello allegato al relativo bando, dovranno essere presentate entro il 2 Agosto 2020, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo specificato nei relativi bandi;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alle domande di ammissione ai concorsi sarà necessario allegare i seguenti documenti:
– dichiarazioni sostitutive di certificazione e dell’atto di notorietà ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 attestanti: il possesso della laurea prevista, con l’indicazione del voto di laurea, nonché la data del conseguimento della stessa; altri titoli culturali, professionali e accademici che l’aspirante ritenga utile presentare, concernenti l’attività di ricerca; il possesso dei requisiti preferenziali di esperienza professionale specifica e documentata;
– programma di ricerca dettagliato che il candidato intende svolgere durante il periodo di fruizione della borsa;
– copia di un documento d’identità in corso di validità;
– pubblicazioni scientifiche.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.  

Borse di Studio ISS, BANDI

Tutti gli interessati alle borse di studio per laureati dell’Istituto Superiore di Sanità sono invitati a scaricare e consultare il bando della posizione di interesse sotto allegati:

– borsista presso Dipartimento Malattie Infettive: BANDO 
– borsista presso Dipartimento Malattie Cardiovascolari: BANDO 

Maggiori informazioni e tutte le comunicazioni CLICCA QUI

Leggi anche:

Servizio civile. Bando per 276 volontari retribuiti per progetti anche in Sicilia e a Palermo

Ecco il Maxi concorso della pubblica amministrazione. 2133 posti a bando

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata