Home

Venduto a cifra record un quadro di Sandro Botticelli, pittore fiorentino di fama mondiale e le cui opere continuano ad avere un valore inestimabile. Il suo “Ritratto di giovane con tondo di santo” è stato venduto oggi da Sotheby’s per 92,184 mila dollari inclusi i diritti d’asta, un record per un “grande Maestro” alla casa d’asta. Il quadro era stato offerto all’incanto dalla famiglia del miliardario Sheldon Solow, uno di grandi costruttori di grattacieli di New York morto lo scorso novembre.

Quadro di Botticelli venduto a 92 milioni di dollari

“Questo risultato testimonia lo straordinario valore, anche economico, che in tutto il mondo oggi viene riconosciuto al pittore fiorentino”. Così il direttore degli Uffizi Eike Schmidt commenta l’aggiudicazione a un’asta a New York del dipinto di Botticelli ‘Giovane che tiene in mano un tondello’ (58x39cm) ad oltre 92 milioni di dollari.

“La Galleria degli Uffizi, che di Botticelli custodisce una ventina di opere autografe, accoglie il più ricco nucleo di opere dell’artista al mondo” aggiunge Schmidt. “Con il record all’asta di oggi, Botticelli si conferma tra gli artisti del passato le cui opere hanno raggiunto i prezzi più alti mai pagati, dopo Leonardo da Vinci e Rembrandt: due altri grandi maestri, dei quali gli Uffizi conservano, per ciascuno, ben tre capolavori dipinti”.

Cosa rappresenta il quadro venduto all’asta

Il giovane regge in mano un tondo ligneo dipinto nello stile dell’artista senese Bartolommeo Bulgarini. Quadri di Botticelli ancora sul mercato sono rarissimi.

Quello venduto oggi era stato esposto nel corso degli anni da grandi musei come il Metropolitan di New York, la National Gallery di Londra e la National Gallery di Washington.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata