Con il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (DL Rilancio) il Ministero della Giustizia è pronto ad avviare Concorsi finalizzati all’assunzione di 3.250 unità di personale amministrativo non dirigenziale.

Saranno 3 i Bandi di Concorso, di cui due per 550 assunzioni in Area III e uno per 2.700 inserimenti in Area II del personale dell’amministrazione giudiziaria.

Concorsi Ministero della Giustizia 2020

I nuovi concorsi pubblici del Ministero della Giustizia sono:

  • Concorso per 2.700 Cancellieri.  per 2.700 unità di personale amministrativo non dirigenziale da inquadrare nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria, con la qualifica di cancelliere esperto – Area II/F3.
  • Concorso per 150 Amministrativi. 150 unità di personale amministrativo non dirigenziale di Area III/F1, per l’urgente necessità di far fronte alle gravi carenze di organico degli uffici giudiziari che hanno sede nei Distretti di Torino, Milano, Brescia, Venezia, Bologna;
  • Concorso per 400 Direttori. 400 unità di personale amministrativo non dirigenziale da inquadrare nei ruoli dell’amministrazione giudiziaria, con la qualifica di direttore – Area III/F3;

Pubblicazione dei Bandi di Concorso Ministero Giustizia 2020

I bandi relativi ai concorsi Ministero della Giustizia 2020 dovranno essere pubblicati entro 90 giorni dall’entrata in vigore del decreto legge Rilancio. Considerato che il c.d. Decreto Rilancio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.128 del 19 Maggio 2020 ed è entrato in vigore il giorno stesso, la pubblicazione dei bandi è prevista entro il mese di agosto 2020.

Requisiti

I requisiti specifici e titoli richiesti variano in base ai profili e alle aree di inserimento. In genere per i concorsi per Area II è richiesto il diploma mentre per i concorsi Area III occorre possedere una laurea. Per maggiori informazioni riguardo i requisiti dei vari concorsi bisognerà attendere la pubblicazione dei Bandi di Concorso

Prove di selezione

Per tutti i Concorsi Ministero della Giustizia 2020 è prevista una selezione per titoli ed esame orale su base distrettuale. Per ciascun concorso è previsto lo svolgimento di una prova orale. Maggiori informazioni inerenti le prove di selezione dei vari concorsi bisognerà attendere la pubblicazione dei Bandi di Concorso

Dove trovare i bandi di concorso

I bandi verranno pubblicati sulla pagina Concorsi del Ministero della Giustizia presente sul sito web www.giustizia.it e in Gazzetta Ufficiale.

Leggi anche:

Nuovo Concorso INPS 2020. Bando per 2000 assunzioni

Concorso Polizia di Stato: allievi, medici e atleti

Vigili del Fuoco: Assunzioni per laureati

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata