Home
Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Younipa.it

I rappresentanti della consulta degli studenti del conservatorio di musica Alessandro Scarlatti di Palermo, scrivono una lettera destinata ai loro stessi colleghi. L’argomento: la mancata calendarizzazione degli esami dell’appello estivo. Nel documento, segnalano la mancanza di informazioni da parte della direzione. Nel testo della lettera sono argomentati le ragioni dello sfogo

Lettera agli Studenti del Conservatorio di Palermo

Cari colleghi,

In questi mesi fin dal 5 marzo, primo giorno del lungo periodo di chiusura forzata, la Consulta degli Studenti si è attivata per difendere il diritto allo studio nel Conservatorio di Palermo, cercando il confronto continuo e di tenere quanto più possibile alto il morale tra i colleghi.

In quanto organo ufficiale riconosciuto dalla legge abbiamo sempre riportato la voce degli studenti agli organi di gestione dell’istituto, stando ben attenti a mantenere un dialogo improntato al rispetto, anzi spesso cercando di calmare gli animi di chi aveva delle rimostranze da fare, e per questo motivo qualche volta siamo risultati antipatici.

Abbiamo ottenuto la convocazione del consiglio accademico e del consiglio d’amministrazione, i cui lavori erano bloccati rispettivamente dal 29 gennaio e dal 18 febbraio, perché abbiamo ritenuto inaccettabile che si bloccasse per tre mesi la gestione del Conservatorio (i consigli si sono riuniti ad inizio maggio).

Da calendario accademico, il primo giugno sarebbe dovuta partire la sessione estiva degli esami, e ad oggi, 8 giugno, ci ritroviamo ancora senza un calendario ed alcuna indicazione delle date di questi, sebbene si siano tenuti i primi esami per i laureandi e diplomi accademici in telepresenza. Riconosciamo l’enorme mole di lavoro necessaria per permettere che si svolga tutto a norma di legge: abbiamo sempre sottolineato quanto sia stato fondamentale il lavoro delle segreterie.

Dobbiamo dirlo: ritrovarci alla data di oggi senza sapere quando potremo sostenere gli esami, senza poter effettuare la prenotazione su isidata e senza riuscire a contattare gli uffici perché i telefoni sono fuori uso da almeno due settimane è inaccettabile!

Lo abbiamo fatto notare più volte alla Direzione, fino a questa mattina, e abbiamo ricevuto risposte insoddisfacenti e spesso risentite.

Riteniamo che la misura sia colma e che non si possa più attendere oltre.

E riteniamo che, innanzitutto, la cosa più giusta da fare sia informare tutti Voi che in questi mesi vi siete rivolti alla Consulta per chiedere consiglio, aiuto o semplicemente per sfogarvi. Noi siamo e saremo sempre dalla parte degli Studenti e la nostra pazienza è ufficialmente finita!

Vogliamo a tutti i costi che sia pubblicato il calendario degli esami, vogliamo poter sostenere tutti gli esami che ci spettano e che siano rispettate le più basilari norme sul diritto allo studio!

La Consulta degli Studenti del Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata