Home

Torniamo a parlare della possibilità di poter sospendere i contratti di locazione per gli studenti fuorisede a causa del perdurare dell’emergenza coronavirus degli atenei siciliani. Una notizia attesissima per migliaia di studenti che hanno una casa in affitto in città.

Avevamo lanciato un appello. In pochi giorni abbiamo raccolto positivamente l’intervento del gruppo parlamentare all’assemblea Siciliana: “Ars si attivi per affitti degli studenti fuorisede”. A ruota sono seguite le proposte da parte di tutti i gruppi parlamentari che hanno chiesto interventi mirati per aiutare le famiglie degli studenti che si vedono costretti a pagare gli affitti per i loro figli anche se, per cause di forza maggiore, nonostante non ne usufruiscano. A questo proposito avevmao chiesto un parere legale.

Anche le associazioni universitarie hanno iniziato a mobilitarsi, arrivando a scrivere una lettera al Presidente del consiglio Giuseppe Conte e al presidente della Regione Nello Musumeci.

Le novità

Alcune regioni, Sardegna e Calabria, si stanno concretamente muovendo in questa direzione. La Regione Toscana, ad esempio, interverrà per aiutare le famiglie e gli studenti universitari fuori sede a sostenere le spese di pagamento degli affitti. I provvedimenti, attualmente in fase di predisposizione, serviranno per fronteggiare la situazione di grave crisi determinata dall’emergenza sanitaria in corso.

Saranno i comuni a distribuire i contributi per l’integrazione del canone di locazione. Misure specifiche sono previste anche per gli studenti universitari fuori sede. La vicepresidente e assessore alla cultura Monica Barni, ha commentato che: “i giovani universitari sono una ricchezza della Toscana e Abbiamo il dovere di mantenere vitale il tessuto di relazioni di cui sono protagonisti i tanti studenti fuori sede che vivono nelle città che ospitano gli atenei“. Anche altre regioni stanno collaborando gli enti per il diritto allo studio per aiutare gli studenti borsisti fuori sede in questa fase di emergenza sanitaria ed economica.

Per la Sicilia, fin ora si registra solamente, da parte di quasi tutti i gruppi parlamentari (Lega, PD, Italia VIVA, Forza Italia), la presentazione di proposte che condividono la direzione comune di voler sostenere le famiglie degli studenti.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.