Home

Una giornata di svolta per la campagna vaccinale in Italia e in Sicilia dove sono partite le prenotazioni per le vaccinazioni anti-Covid per chi ha tra i 16 e i 39 anni. Il nuovo target in Sicilia abbraccia oltre un milione e trecentomila persone.

Quali vaccini verranno somministrati? Vengono utilizzati i vaccini Pfizer e Moderna e, su base volontaria, anche AstraZeneca e Janssen (monodose): “È un’occasione da non perdere per arrivare il prima possibile all’immunizzazione di massa: solo in questo modo potremo affrontare i prossimi mesi con più serenità”, commenta il presidente Musumeci. È possibile fissare il proprio appuntamento ai centri vaccinali sia dalla piattaforma di Poste Italiane (https://testcovid.costruiresalute.it/) sia da quella della Fiera del Mediterraneo di Palermo (https://fiera.asppalermo.org/) per chi verrà a immunizzarsi all’hub provinciale.


Leggi anche: Bollettino Covid, leggero aumento di positivi nelle ultime 24 ore: la situazione in Italia e in Sicilia


La prenotazione è indispensabile per accedere alla vaccinazione. L’inizio delle somministrazioni avverrà in Fiera alle 8 e termineranno alle 23,30. A partire dall’1,30 i prenotati del turno notturno potranno accedere dall’ingresso di piazza Cascino. Per garantire un afflusso ordinato, i due padiglioni della Fiera, 20 e 20A, funzioneranno simultaneamente.

“La campagna vaccinale assume proporzioni ancora più vaste e diventa di massa – dichiara il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa -. Aspettavamo questo momento, perché siamo convinti che coinciderà con una forte accelerazione delle immunizzazioni. C’è voglia di vaccinarsi, specie tra i più giovani, come abbiamo constatato in questi giorni con la ventata di entusiasmo ed energia dei maturandi. Noi siamo qui h24, ad aspettare chiunque voglia contribuire a questo grande sforzo collettivo per uscire insieme dalla pandemia”.

Leggi anche:

Sicilia, Razza torna assessore alla Sanità: la nomina è (di nuovo) ufficiale

Laurea record, lode in Giurisprudenza in 3 anni: “10 esami al mese sono possibili”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata