Home

Vaccino Covid – E’ partito questa mattina come previsto il programma di vaccinazioni anti-Covid nel Regno Unito e la prima dose è stata somministrata ad una signora novantenne.

La signora compirà 91 anni la settimana prossima.

La 90enne Margaret Keenan è la prima persona a ricevere il vaccino a mRNA BNT162b2 di Pfizer-BioNTech in Inghilterra, presso l’ospedale universitario di Coventry.

Nel Regno Unito entro fine mese dovrebbero essere vaccinate nel Paese fino a quattro milioni di persone. 

L’inizio del piano di distribuzione vaccinale ha provocato nei giorni scorsi un po’ di polemiche con L’European Medicines Agency (EMA) per le tempistiche non conformi ai processi europei di revisione

(la rolling review è ancora da concludersi e il verdetto si avrà il 29 dicembre), ma la Keenan ha affermato di essersi sentita privilegiata ad aver fatto da apripista.

Come funziona il Vaccino della Pfizer-BioNTech

Tramite il vaccino si inietta l’mRNA che permette la codifica del gene della glicoproteina Spike di SARS-CoV-2, fortemente immunogenica, contro cui sviluppare anticorpi neutralizzanti;

il vaccino, in un trial di 43mila persone, ha dimostrato un’efficacia pari al 95% nel prevenire lo sviluppo della malattia (sono necessarie due dosi a distanza di due settimane).

Per il primo trimestre 2021, in Italia ne sono attese circa 8 milioni e 750mila dosi. 


Leggi anche:

Covid. Per Ricciardi dicembre e gennaio saranno mesi terribili

Esodo Natalizio. Lo Stato è assente ma ha paura dei rientri.

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata